L'indice Zew relativo alle attese economiche in Germania ad aprile ha registrato un miglioramento a 3,1 dal -3,6 di marzo. Il dato ha superato le attese di un sondaggio. L'Istituto Zew ha spiegato che il miglioramento del sentiment economico è basato sulla speranza che l'economia mondiale decelererà meno di quanto stimato. Dopo la diffusione del dato, l'euro ha segnato un repentino deprezzamento a 1,1280 dollari, laddove in precedenza fluttuava sopra 1,13.

La produzione industriale negli Stati Uniti ha frenato a marzo, mostrando un calo dello 0,1% rispetto al mese prima, quando era invece salita dello 0,1%. La flessione è inaspettata. 

La disoccupazione britannica si mantiene sui minimi. Nei tre mesi terminati a febbraio, il tasso di disoccupazione  risulta stabile al 3,9%, livello più basso dal 1975 e con -27mila disoccupati.