I mercati azionari europei sono misti stamattina dopo la riunione UE-USA la scorsa notte. Il presidente Trump ha ricevuto ieri Jean-Claude Juncker della Commissione europea e i due hanno concordato di lavorare per ridurre le barriere commerciali. C'è ancora molto lavoro da fare, ma questo è un passo nella giusta direzione.

Le azioni Sky sono rimaste sostanzialmente invariate anche se la società ha rivelato una robusta serie di numeri per l'intero anno. I ricavi e gli utili anno su anno sono aumentati rispettivamente del 5% e del 9%. La divisione Regno Unito e Irlanda continuano ad essere la più forte performer della compagnia, aggiungendo 20.000 nuovi clienti nell'ultimo trimestre. La divisione italiana ha avuto un anno "rivoluzionario" e anche le operazioni tedesche e austriache si sono comportate bene. Sky ha confermato che il loro investimento in contenuti home-grown sta "pagando", e questo è incoraggiante da sentire dato che il contenuto è re al giorno d'oggi. Il prezzo delle azioni ha registrato una tendenza al rialzo da dicembre 2016 e, data la battaglia di acquisizione per l'azienda, i suoi guadagni potrebbero essere estesi.

Le azioni della Royal Dutch Shell sono in rosso dopo che la società ha rivelato cifre che non sono riuscite a soddisfare le stime degli analisti. Il costo attuale delle forniture - che è una misura del profitto - è salito del 30% a 4,69 miliardi di dollari, ma la stima di consenso era di 5,96 miliardi di dollari. La società ha quasi completato il programma di disinvestimento annunciato nel 2016. Nel tentativo di addolcire gli azionisti, la società ha annunciato un piano di acquisto di azioni da 25 miliardi di dollari.

Il titolo ha registrato una tendenza al rialzo da marzo e, se la mossa rialzista proseguisse, potrebbe raggiungere 2.850 penny. Le azioni di Facebook saranno al centro dell'attenzione dopo che il titolo è sceso di oltre il 20% nell'after-hours della scorsa notte. Il gigante dei social media ha avvertito che le entrate "continueranno a rallentare nella seconda metà del 2018". L'aggiornamento ha anche mostrato che la crescita e le entrate degli utenti dell'azienda sono scese al di sotto delle stime degli analisti.

Alle 13:45 pm la Banca Centrale Europea (BCE) rilascerà l'ultima decisione sui tassi di interesse e il consenso è per mantenimento dello status quo. La conferenza stampa alle 14.30 potrebbe darci un'indicazione su quando la BCE aumenterà i tassi di interesse. L'unico indizio che abbiamo finora è che i tassi non saranno aumentati fino almeno alla fine del 2019. EUR / USD è in rosso questa mattina dopo che Germania e Francia hanno rivelato mediocri dati economici. Il rapporto di fiducia dei consumatori tedeschi della GfK è stato di 10,6, mentre gli economisti si aspettavano che rimanesse invariato a 10,7. L'aggiornamento della fiducia dei consumatori francesi ha avuto una lettura di 97, che ha mancato di poco la stima del consenso a 98.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 25/07/2018

-----------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.