market relief

I mercati azionari europei sono contrastati questa mattina mentre l'incertezza politica ed economica continua. I mercati asiatici non si sono spostati molto nel corso della notte, dato che i trader stanno ancora aspettando di trovare i dettagli finali della riunione commerciale USA-Cina che è terminata la scorsa settimana. L'assenza di nuove notizie ha spinto alcuni trader a sedersi ed aspettare.

Ora che l'accordo di Theresa May è stato respinto, esiste una notevole incertezza politica poiché non esiste una strategia chiara per ciò che il Regno Unito farà tra ora e la fine di marzo. A meno che i politici non riescano a mettere insieme un nuovo accordo, il Regno Unito lascerà l'UE senza un accordo e ciò farebbe pressione sui mercati. 

Bovis Home ha annunciato che i profitti per l'intero anno saranno leggermente superiori al consenso del mercato. Il costruttore di case ha visto i completamenti aumentare del 3% e il prezzo medio di vendita è stato leggermente superiore nel corso dell'anno. L'azienda ha detto che è troppo presto per commentare il giro d'affari per il 2019, ma sembrano essere cautamente ottimisti. Il raffreddamento del mercato immobiliare del Regno Unito e l'incertezza che circonda la Brexit hanno peggiorato il sentiment per il settore dell'edilizia, quindi l'aggiornamento ottimistico di oggi è stato accolto con favore dagli investitori. Il titolo è andato al rialzo da metà dicembre, e se il rimbalzo continuasse, potrebbe mirare all'area 1.000 pence.

Pearson ha dichiarato di prevedere di registrare un utile operativo rettificato per l'intero esercizio compreso tra 540 milioni e 545 milioni di pound, da confrontarsi con le previsioni degli analisti di 536 milioni. In aggiunta, il gruppo prevede che l'utile operativo rettificato del 2019 sarà compreso tra 590 milioni e 640 milioni di pound, mentre la stima di consenso è di 601 milioni. La casa editrice ora si aspetta che i risparmi sui costi annuali siano più alti di quanto previsto in precedenza. Il programma di turnaround dell'azienda sta andando bene e l'indebitamento netto dovrebbe dimezzarsi. Il titolo è sceso al ribasso questa mattina, ma visto che ha raggiunto il livello più alto in oltre tre anni la scorsa settimana, buona parte delle notizie erano già scontate.

Tullow Oil prevede una produzione compresa tra 94.000 e 102.000 barili di petrolio equivalent al giorno (in acqua), mentre la produzione dello scorso anno è stata di 90.000 barili. La compagnia mancato i target di cash flow e di riduzione del debito a causa del ritardo del pagamento degli asset ugandesi. Il titolo è in declino da ottobre e se rimanesse al di sotto della media mobile a 200 giorni a 222 pence, le sue prospettive potrebbero rimanere negative.

GBP/USD è rimasto in un piccolo range questa mattina dopo una sessione volatile la scorsa notte. L'inflazione annua del Regno Unito si è raffreddata dal 2,3% al 2,1% - soddisfacendo le previsioni. La lettura core è aumentata fino all'1 9% e ciò suggerisce che la domanda effettiva è in aumento, il che fa ben sperare per l'economia.

Bank of America e Goldman Sachs riporteranno oggi le loro cifre del quarto trimestre. I trader saranno interessati a scoprire come hanno performato le loro divisioni di trading a reddito fisso, valuta e materie prime (FICC). Citigroup e JPMorgan hanno pubblicato cifre deludenti sulla FICC durante la settimana.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 15/01/2019

-----------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.