Il dato macroeconomico della giornata sarà quello sui tassi di interesse sul dollaro.
Gli strumenti finanziari da tener d’occhio sono soprattuto gli indici e i cross valutari che interessano il dollaro.

Sul grafico di breve periodo del cross più importante, l’EUR/USD, notiamo una fase ribassista partita il 27 Novembre 2017, dopo che l’euro dollaro aveva registrato un massimo relativo poco sopra il livello 1,1950.
In questo momento il cross quota poco sotto 1,1750 e, sul grafico a 4 ore, possiamo notare come le medie mobili siano rivolte verso il basso e L’RSI sia ben al di sotto dei 50 punti.

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 13/12/2017

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.