I mercati azionari in Europa sono lievemenete in rialzo questa mattina, con i trader cautamente ottimisti.

Le preoccupazioni sulle tensioni geopolitiche in relazione alla Siria e alle sanzioni russe si sono un po' attenuate.

I dati economici ampiamente positivi pubblicati in Cina hanno prosto gli operatori in una prospettiva leggermente più ottimistica circa lo stato dell'economia globale. L'economia cinese è cresciuta del 6,8% nel primo trimestre, leggermente superiore al 6,7% previsto. Il rapporto sulle vendite al dettaglio ha registrato una crescita del 10,1%, con un miglioramento rispetto al precedente 9,7%. Le società minerarie come Anglo American, Rio Tinto e Antofagasta sono in rialzo sulla scia dei dati cinesi.

Primark continua ad essere il miglior performer per Associated British Foods. L'utile della casa di moda è aumentato a fronte di margini leggermente inferiori, ma il rafforzamento della sterlina rispetto al dollaro USA dovrebbe comportare margini più elevati nella seconda metà dell’anno. Primark ha avuto buoni risultati in un contesto debole per il settore delle vendite al dettaglio e ha in programma di espandersi. Il settore degli alimentari ha visto un miglioramento dei margini, ma la divisione zucchero ha continuato a vedere una diminuzione degli utili. Tra l'altro, l'azienda ha il costo di base più bassa nell'UE, quindi è ben posizionata per affrontare il mercato dello zucchero sottotono.

JD Sports ha rivelato un aumento del 25% dei profitto per l'intero anno, a seguito di un aumento del fatturato del 33%. La diffusione dell’ abbigliamento sportivo e per il tempo libero ha aiutato l'azienda a produrre un profitto record, e le cifre forti sono in netto contrasto con un settore di vendita al dettaglio debole nel Regno Unito. La compagnia sta facendo buoni risultati  online, e la sua espansione all'estero sta chiaramente dando i suoi frutti. Oggi il prezzo delle azioni è cresciuto più in alto, e se l'umore positivo continua potrebbe arrivare a 400 pence.

La coppia GBP / USD è stata aiutata dal calo della disoccupazione nel Regno Unito e dall'aumento dei redditi. Il tasso di disoccupazione è sceso al 4,2% dal 4,3% e il reddito medio a tre mesi è salito del 2,8%. Dal momento che il tasso d'inflazione del Regno Unito è del 2,7%, questo dovrebbe togliere parte della pressione al consumatore britannico. I solidi numeri dal Regno Unito oggi aggiungono peso all'argomento che la Banca d'Inghilterra aumenterà i tassi di interesse il prossimo mese.

L'EUR / USD è stato spinto al ribasso dalla deludente relazione sul sentiment economico tedesco ZEW. La letturaè stata di -8,2 - la più bassa in oltre cinque anni, rispetto a una lettura di 5,1 a marzo. Sembrerebbe che la prospettiva di una guerra commerciale stia erodendo il sentiment economico in Germania.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 18/04/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfds">cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.