Mediaset è la peggiore del Ftse Mib oggi. La performance negativa del 2,32 % è interamente attribuibile alle conseguenze della sentenza della Cassazione di ieri nei confronti del suo maggior azionista, ma ciò che colpisce maggiormente è la grande volatilità apprezzabile su un grafico a 5 minuti che ha contraddistinto la giornata di oggi con apertura al ribasso, grande recupero e ritorno in territorio negativo. Passata la bufera è presumibile che il titolo riprenderà a camminare come ha fatto negli ultimi sei mesi dove ha quasi triplicato il valore passando da 1,15 di novembre ai massimi di 3,53 del 15 luglio e come farebbero credere i buoni risultati di ieri con un utile di 30 milioni di euro rispetto al rosso di 235 milioni di euro dello scorso anno. Buona anche la raccolta pubblicitaria che ha dopo due anni registrato un segno positivo del 4 %. L’approdo a 4 dai valori attuali dista solo un 20 % e considerando i ritmi di crescita dell’azione potrebbero essere raggiunti entro fine anno. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.