Sembra lontano l’accordo che possa unire le volontà di democratici e repubblicani e più il tempo passa più sembrano radicarsi le opinioni di entrambi gli schieramenti, per cui, o davvero si fa politica nell’interesse del paese e ci si spoglia da posizioni nette, oppure scenari drammatici simili al post Lehamn Brothers, sono possibili subito dopo il 17 ottobre, ultima data utile affinchè si trovi l’auspicato accordo. C’è però una situazione di calma a Washington che potrebbe essere foriera di un accordo già raggiunto o vicino a una soluzione con Obama che rinucerebbe alla sua riforma sanitaria e i repubblicani che innalzano il tetto del debito e quindi, entrambe le parti rinunciano a qualcosa per il bene della collettività. Sul fronte valutario, la candela di venerdì sull’EURUSD potrebbe rappresentare una presa di profitto dopo l’ascesa del cross negli ultimi giorni. Siamo in fase di consolidamento e valori importanti al rialzo sono 1,3590 (siamo a 1,3575) la cui rottura potrebbe riportare l’euro in zona 1,37 e 1,3450 per il ribasso. Per ciò che riguarda il cross GBPUSD i rischi di una nuova fase ribassista potrebbero dispiegarsi sotto 1,5980 da cui potremmo ritornare in breve tempo a 1,5880. Siamo a 1,6070 circa e per il rialzo bisogna superare 1.6095 che potrebbe lasciare spazio a tentativi di ripartenza che vedono in 1.6125 i primi ostacoli, da superare per poter raggiungere 1.6160. Su USDJPY il dollaro continua a manifestare la sua debolezza: siamo a 96,90 ed è possibile il primo target a 96,45 che potrebbe tracciare la strada per 94. Solo sopra 98,25 spazio a una risalita con 100 come primo obiettivo --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.