La seduta è stata caratterizzata dalla forza del dollaro su tutte le valute più importanti a differenza dello Yen. Il biglietto verde prosegue il suo rafforzamento in vista del possibile rialzo dei tassi da parte della Fed. Lo Yen ha guadagnato terreno nonostante i dati deboli giapponesi. Il rafforzamento della valuta è in parte dovuta alle minori probabilità di intervento della Bank of Japan sul cross, che a questo punto potrebbe scendere sotto i 105. La moneta unica ha perso terreno nonostante i dati PMI usciti oggi. Il PMI francese (48,3 punti) è risultato poco sotto le attese, mentre quello tedesco ha battuto le aspettative degli analisti a 52,4 punti. Il PMI dei servizi è risultato in crescita sia per la Francia che per la Germania, rispettivamente 51,8 e 55,2 punti. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.