Inizio di settimana all’insegna dei rialzi sui mercati asiatici, con i principali listini che fanno segnare lievi ma diffusi rialzi, dopo che lo S&P 500 nella giornata di venerdì ha aggiornato nuovi record storici superando i 2320, con il nuovo obiettivo fissato a 2500. Il Nikkei al momento guadagna lo 0.45%, dopo che l’incontro tra Shinzo Abe e Donald Trump si è concluso in modo cordiale senza alcun riferimento nelle dichiarazioni ufficiali sul tasso di cambio. Negli ultimi giorni il dollaro sta recuperando terreno nei confronti dello Yen, toccando quota 114, ma in generale il biglietto verde sembra aver ripreso forza soprattutto per l’aspettativa che già questa settimana Trump sveli il suo piano di incentivi fiscali, che il neo eletto presidente ha già definito fenomenale. Ricordiamo come in campagna elettorale sia stato più volte promesso un piano di tagli e maggiori incentivi agli investimenti, in un quadro macroeconomico comunque positivo per l’economia americana. In attesa che venga svelato il piano, questa settimana gli occhi degli investitori saranno puntati su Janet Yellen che sarà impegnata in una testimonianza di due giorni davanti al Parlamento americano durante la quale presenterà il report semestrale sulla politica monetaria. Importante sarà cogliere eventuali indicazioni su un possibile aumento dei tassi d’interesse già nel mese di marzo e sulle prossime mosse della Fed. Ulteriori indicazioni verranno mercoledì, con la pubblicazione dei dati relativi alla produzione industriale, inflazione e vendite al dettaglio, che potrebbero fornire ulteriori indicazioni e darci un quadro più chiaro della situazione. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.