Sembra che le valute possano diventare un ulteriore campo di battaglia per proseguire la guerra delle tariffe. Secondo Trump, Ue e Cina hanno deliberatamente indebolito le loro valute e ha proseguito manifestando la sua disapprovazione per il dollaro troppo forte e il proprio disagio per ulteriori aumenti dei tassi da parte della Fed che, stando a quanto dichiarato, dovrebbero essere due entro l’anno, a settembre e dicembre. Forti critiche dunque negli ultimi due giorni circa le politiche monetarie della Fed, che, secondo il Presidente Usa mettono a rischio l'economia americana. Borse europee in calo in avvio in scia a Tokyo (-1,3%) dopo che i leader finanziari hanno chiuso il G20 senza un reale accordo su come risolvere le varie dispute sui dazi Usa

È in questo contesto incerto che l'incontro di questa settimana tra il presidente Trump e il presidente Juncker della Commissione europea sarà attentamente osservato, data la recente definizione fornita dal presidente degli Stati Uniti circa l’UE come "nemico", così come saranno attenzionati gli ultimi dati del PIL del secondo trimestre degli Stati Uniti di questa settimana, che potrebbero avvicinarsi  al 4% su base annua.

Altri eventi di questa settimana includono l'ultima decisione sulla politica dei tassi d'interesse della BCE, giovedì, che non dovrebbe contenere troppe sorprese. Oggi è prevista la stima flash sulla fiducia dei consumatori della zona euro con previsioni per un ulteriore calo a -0,7 % dal -0.5 % di giugno

GBPUSD- Dopo il recente minimo a 10 mesi a 1,2956  che poteva portare le quotazioni a 1,2880 prima e creare le avvisaglie per zona 1.2500, venerdì c’è stato un rimbalzo con le quotazioni saldamente al di sopra di 1.3000, vero e proprio spartiacque. Al rialzo, per la prosecuzione del movimento è auspicabile una contrattazione al di sopra di 1.3180 per poter puntare a 1.3280. il supporto è a 1.3070. Le medie mobili a 100 e 200 periodi sono posizionate rispettivamente a 1.3610 e 1.3583 al di sopra dei prezzi

 

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 23/07/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.