Dopo il trend rialzista durato molti mesi, l'EUR/USD si è preso una pausa.

Da metà Gennaio 2018 la forza rialzista dell'euro sul dollaro sembra essersi esurita, con il cross che più volte ha tentato di sfondare quota 1,25 (livello di resistenza oltre che livello psicologico importante).
Negli scorsi giorni la debolezza è stata tale da portare il grafico dei prezzi sotto la linea di tendenza (in giallo sul grafico) che aveva offerto più volte supporto al movimento dei prezzi.

Le medie mobili sembrano voler accelerare verso il basso e lRSI sul grafico giornaliero è passato da una settimana sotto i 50 punti.
Tutti questi segnali ci fanno pensare che la debolezza del cross potrebbe continuare ancora per qualche sedura.

Ad ogni modo durante la settimana è prevista l'uscita di molti dati imprtanti che potrebbero condizionare ulteriormente l'andamento di EUR/USD.

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 30/04/2018


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.