La scorsa settimana i mercati azionari europei e statunitensi hanno chiuso positivamente.

 

Benoit Coeure, membro direttivo della Banca Centrale Europea (BCE), ha suggerito che potrebbe esserci un altro round di immissione mirata di liquidità. Questo ha risollevato il sentiment in quanto i trader si sono resi conto che la regione ha bisogno di aiuto. Anche se la BCE dovesse percorrere la strada di immettere nuova liquidità mirata, l'appetito per nuovi prestiti nel blocco valutario potrebbe non essere così forte, dato che l'economia della regione è stagnante.

I colloqui negoziali tra  USA e Cina hanno fatto un piccolo progresso a Pechino la settimana scorsa e il presidente cinese Xi Jinping ha dichiarato di sperare che entrambe le parti possano raggiungere un accordo reciprocamente vantaggioso. I negoziati commerciali proseguiranno questa settimana negli Stati Uniti, e gli operatori lo considerano un passo positivo. I mercati azionari asiatici sono saliti nel corso della notte, poiché gli investitori hanno grandi speranze nei negoziati commerciali.

Secondo Rightmove, i prezzi delle case nel Regno Unito sono aumentati dello 0,2% su base annua a febbraio - il suo ritmo più lento dal 2009. Molti potenziali acquirenti di case stanno aspettando a causa della mancanza di chiarezza in relazione alla Brexit.

Venerdì la sterlina ha ricevuto una bella spinta dal forte rapporto sulle vendite al dettaglio nel Regno Unito. L'annuncio ha mostrato che le vendite sono aumentate dell'1%, che ha facilmente superato la previsione dello 0,2%. In aggiunta, il rapporto di dicembre è stato rivisto al rialzo, da -0,9% a -0,7%, che non è molto, ma è un miglioramento. I rivenditori al dettaglio britannici hanno dovuto offrire forti sconti per attirare i clienti, quindi è possibile che i prezzi scontati nelle vendite post natalizie abbiano spinto verso l'alto le cifre delle vendite al dettaglio di gennaio.

L'inflazione dell'indice dei prezzi al consumo  spagnolo si è raffreddato all'1% a gennaio, dall'1,2% di dicembre. Il rapporto ha soddisfatto le aspettative degli economisti, ma evidenzia il calo della domanda in una delle maggiori economie dell'eurozona. La Spagna ha indetto  delle elezioni anticipate generali,che si terrà in aprile. L'economia non può andare avanti mentre la politica è in un limbo.

Venerdì, Claudio Borghi, portavoce economico del partito della Lega, ha detto che il paese potrebbe lasciare l'eurozona in caso di vittoria del partito nelle prossime elezioni generali. La scorsa settimana abbiamo visto che la Germania ha di poco evitato la recessione, quindi è chiaro che il blocco valutario ha problemi.

Il palladio ha raggiunto un altro record  venerdì, la mossa è stata motivata da un rapporto di Johnson Matthey che ha dichiarato che la domanda di base supererebbe l'offerta quest'anno. Il metallo è utilizzato nei convertitori catalitici nei veicoli a benzina e, data la legislazione sulle emissioni più severi da parte dell'UE e della Cina, la materia prima è molto richiesta.

La volatilità sarà probabilmente bassa oggi dato che i mercati azionari statunitensi rimarranno chiusi mentre gli Stati Uniti festeggiano il President's Day.

EUR/USD - ha ampiamente spinto al ribasso  dall'inizio di gennaio, e se la mossa negativa continuasse, potrebbe ritestare l'area 1.1216. La resistenza potrebbe essere trovata a 1.1400 o 1.1500.

GBP/USD - ha spinto verso il basso da fine gennaio e se si mantenesse al di sotto della media mobile a 200 giorni a 1,3000, la mossa ribassista dovrebbe continuare. L'area 1.2710 potrebbe fungere da supporto. Un rally potrebbe imbattersi in resistenza a 1.3200. 

EUR/GBP - è rimbalzata dalla fine di gennaio, e una rottura al di sopra della media mobile a 200 giorni a 0,8863 potrebbe portare a 0,9000. Se il mercato si girasse, potrebbe ritestare l'area 0.8620.

USD/JPY - è in rialzo da inizio gennaio,e se la mossa rialzista continuasse potrebbe mirare all'area 112.00. Una rottura al di sotto di 109,50 potrebbe portare a 108,50.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 18/02/2019

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei  CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance