Europa

Il FTSE 100 è sulla buona strada per finire la giornata saldamente in territorio positivo. Il listino britannico ha mostrato rialzi in tutti i principali settori, tra cui il settore finanziario, quello dei beni di consumo, minerario ed energetico. I rialzi dei prezzi del ferro e del petrolio hanno aiutato il mercato a sovraperformare gli indici continentali in quanto ha un'esposizione relativamente alta ad aziende produttrici di materie prime.

L'Europa continentale mostra qualche incertezza, dato che il DAX sta mostrando segni di debolezza, mentre il CAC ha raggiunto un livello che non si vedeva dall'inizio di dicembre. Anche il FTSE 250 sta spingendo al rialzo e il sentiment è forte anche se c'è una grave mancanza di chiarezza in relazione alla Brexit.

Le azioni di Wizz Air sono in rialzo anche se la società ha registrato un calo dell'88% nell'utile netto del terzo trimestre. Ricavi totali sono aumentati del 21,2% e il numero dei passeggeri è cresciuto del 14,9%. Maggiori costi del carburante hanno contribuito a far salire i costi operativi totali del 25,6%. La compagnia aerea ha dichiarato di aver iniziato a percepire l'incertezza che avvolge la Brexit in termini di prenotazioni. A Wizz Air UK Limited è stata concessa una licenza di volo per il Regno Unito e questo a riprova dello status brtannico della compagnia. Finchè il titolo rimane al di sotto della media mobile a 200 giorni a 3,125 pence, le sue prospettive dovrebbero rimanere negative.

LVMH ha rilasciato gli ultimi dati ieri dopo la chiusura europea. La società ha confermato che l'utile netto e le vendite per l'intero anno sono aumentati rispettivamente del 18% e del 10%. Guadagni e entrate sono ora ai livelli record. Nonostante il raffreddamento dell'economia cinese e la disputa commerciale con gli Stati Uniti, la divisione cinese di LVMH sta ancora ottenendo buoni risultati. Le vendite organiche in Asia, escluso il Giappone, sono aumentate del 15%. Nel frattempo, l'Europa e gli Stati Uniti hanno registrato una crescita delle vendite rispettivamente del 7% e dell'8%. È chiaro che i super ricchi in Asia hanno appetito per i marchi di lusso occidentali. 

Banco Santander ha rivelato dati positivi ieri. Gli utili netti del quarto trimestre sono aumentati del 34% e gli utili netti per l'intero anno sono aumentati del 18%. L'America Latina è una regione importante in quanto la succursale brasiliana rappresenta il 26% del profitto totale. Il margine di interesse netto è aumentato nell'ultimo trimestre, mentre il peso delle sofferenze si è abbassato. Anche la posizione di liquidità delle banche è migliorata, poiché il CET 1ratio è salito all'11,3% e ha superato l'obiettivo dell'11%.

Stati Uniti

Il Dow Jones e lo S&P 500 hanno accumulato guadagni oggi grazie alle  solide trimestrali societarie.

I negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina iniziano oggi e gli operatori seguiranno attentamente qualsiasi aggiornamento. Vale la pena notare che non abbiamo avuto molti dettagli in merito precedenti discussioni commerciali avvenute all'inizio di questo mese.

La Federal Reserve renderà nota la sua decisione sui tassi di interesse alle 20:00  e a seguire ci sarà la conferenza stampa alle 20.30. La banca centrale sembra incline a mantenere i tassi invariati e l'aggiornamento probabilmente manterrà una posizione di neutralità. La Fed ha adottato di recente un atteggiamento meno aggressivo.

La scorsa notte, dopo la campana di chiusura, Apple ha annunciato i risultati del quarto trimestre. L'utile per azione è stato di  4,18 dollari, superando di poco i 4,17 dollari che gli analisti si aspettavano. I ricavi per il periodo sono stati di 84,3 miliardi e hanno superato di poco gli 84 miliardi di dollari che gli operatori si aspettavano. Il gigante della tecnologia ha suggerito che potrebbe tagliare i prezzi come un modo per aumentare le vendite di iPhone in alcuni paesi. Il gruppo prevede che le entrate per i tre mesi fino a fine marzo saranno comprese tra i 55 e i 59 miliardi di dollari e ciò equivale a un calo di almeno il 3,4% su base annua.

Le azioni di Boeing sono salite dopo che la società ha confermato che le entrate per l'intero anno hanno superato i 100 miliardi di dollari per la prima volta. I risultati trimestrali sono stati ben accolti anche perché l'utile per azione del quarto trimestre è stato di 5,48 dollari, superando facilmente i  4,59 dollari che gli analisti anticipavano. Le entrate per l'ultimo trimestre sono state di 28,34 miliardi, mentre la stima di consenso era di 26,87 miliardi. L'azienda ha consegnato 806 velivoli, un numero record, grazie a un gran numero di contratti governativi e all'elevata domanda commerciale. Anche le prospettive sono positive.

Il report sull'occupazione dell'ADP ha mostrato che a gennaio sono stati aggiunti 213.000 posti di lavoro, superando i 178.000 previsti dagli economisti. Il rapporto di dicembre è stato di 271.000 e nel momento in cui si consideri una media tra i due rapporti si dipinge un quadro positivo del mercato del lavoro degli Stati Uniti.

FOREX

La coppia GBP / USD ha recuperato parte del terreno perso ieri sera quando i parlamentari hanno chiarito che non vogliono una scission con l'UE senza un accordo, ma allo stesso tempo vogliono cambiare l'accordo di ritiro. Il Parlamento ha appoggiato un piano per trovare un'alternativa al backstop irlandese, ma l'UE ha chiarito che non sono disposti a rinegoziare, quindi le cose sono ancora sospese.

EUR / USD è in leggero ribasso oggi a causa del dollaro USA più solido. Abbiamo avuto alcuni dati contrastanti dall'eurozona questa mattina. L'economia francese è cresciuta dello 0,3% nel quarto trimestre e ha superato la previsione dello 0,1%. Dati i recenti PMI servizi e manifatturiero dalla Francia negli ultimi mesi, il dato sulla crescita non smentisce il quadro.

L'indice sulla fiducia dei consumatori della zona euro è rimasto stabile a -7,9. L'inflazione dei prezzi al consumo tedesca è rimasta all'1,7% - soddisfacendo le previsioni.

Materie Prime

L'oro ha raggiunto un altro massimo di otto mesi mentre il trend rialzista del metallo continua. L'annuncio della Fed e la conferenza stampa saranno messi a fuoco più tardi oggi, e se la banca centrale statunitense continuerà a mantenere una posizione meno aggressiva, la mossa verso l'alto del metallo potrebbe estendersi.

Il petrolio è risalito sulla scia dei dati forniti dall'Energy Information Administration. I dati riportati hanno mostrato un aumento di 919.000 barili nelle scorte statunitensi, mentre gli operatori si aspettavano un aumento di 3 milioni di barili. Le scorte di benzina sono scese di 2,2 milioni di barili, mentre i concessionari si aspettavano un incremento di 1,8 milioni. Le sanzioni americane sul Venezuela hanno spinto il mercato del petrolio in rialzo negli ultimi tempi.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 29/01/2019

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.