Le minute della riunione della Fed hanno riportato nuovamente sui mercati incertezze sulla prossima decisione della fad in Giugno in materia di tassi di interesse. Con l’omissione del riferimento agli sviluppi finanziari globali come un rischio permanente sul rapporto precedente, con le dichiarazioni della Yellen sulla posizione della Fed, che avrebbe preferito procedere con cautela in termini di aumento dei tassi, ed i recenti deboli dati macro, i mercati avevano ipotizzato tassi invariati per Giugno. Sembrerebbe che il miglioramento dei dati economici della scorsa settimana uniti alle minute di ieri avrebbero disilluso i mercati riportando l’idea di un possibile rialzo a Giugno. I mercati, che prima scontavano 4 possibilità su 100 di un rialzo sui tassi a Giugno, ora ne stanno scontando 33 possibilità su 100. Nella giornata di oggi il vice presidente della Fed Stanley Fisher potrebbe fornire nuovi indizi e portare preparare gli operatori alla nuova politica restrittiva. Questo improvviso cambiamento di rotta sembra aver avuto due effetti sui mercati : da una parte ha riacceso le preoccupazioni per una mossa troppo repentina da parte della Fed, dall'altra ha dato un supporto al settore bancario che potrebbe beneficiare di tassi più alti. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.