Europa

Le azioni sembrano destinate a chudere in ribasso, perchè le preoccupazioni sulle relazioni commerciali globali e il calo delle economie dei mercati emergenti stanno danneggiando la fiducia del mercato. L'FTSE 100 e il DAX sono scesi a livelli non visti da aprile, e questo sottolinea quanto sia amaro il sentiment.

Barratt Developments ha rivelato un aumento del 9,23% dell'utile prima delle imposte per l'intero anno a 835,5 milioni di sterline, in linea con le previsioni. I ricavi sono aumentati del 4,8% e il margine lordo è aumentato dello 0,7%. Il prezzo medio di vendita e il tasso di completamento delle case sono aumentate rispettivamente del 5% e dell'1%. Il dividendo complessivo è stato aumentato del 4,7% e la società di costruzione ha avuto un buon inizio anno in quanto le vendite prospettiche sono aumentate dell'11%. La società ha espresso preoccupazioni per la possibilità di trovare forza lavoro con esperienza. I prezzi delle case nel Regno Unito sono diminuiti e questo sarà probabilmente un problema per l'azienda nei prossimi anni. Il prezzo delle azioni ha avuto una tendenza ribassista per 11 mesi, e se dovesse continuare, potrebbe ritestare 480 pence.

Il Berkeley Group ha avuto un solido inizio nel nuovo esercizio finanziario in quanto la società ha confermato che le transazioni nei primi quattro mesi sono stati pari ai dati dell'intero anno pubblicati a giugno. Berkeley ha ammonito riguardo al credito ipotecario e ai maggiori costi di transazione. Il gruppo ha detto che è sulla buona strada per raggiungere l'obiettivo di 1,575 miliardi di sterline di profitti prima delle tasse per i due anni che terminano ad aprile 2019. Da quando ha raggiunto il massimo storico a giugno, il prezzo delle azioni è sceso, e se il trend ribassista continuasse potrebbe raggiungere l'area di 3,250 pence.

Le azioni di William Hill sono molto richieste dopo che la compagnia ha confermato che sta entrare nel mercato americano. La società britannica ha già una partnership con Eldorado Resorts e ha piani per espandere la propria attività in altri 13 stati negli Stati Uniti. All'inizio di quest'anno, la Corte suprema degli Stati Uniti ha aperto la strada alle scommesse legalizzate e da allora le compagnie internazionali hanno cercato di prendere un pezzo del mercato.

Stati Uniti

Dow Jones e S & P 500 sono leggermente in rosso mentre continuano le incertezze commerciali. I colloqui sull'accordo di libero scambio nordamericano (NAFTA) sono stati ripresi oggi, ma Justin Trudeau, che ha una linea dura, sta sostenendo che alcuni interessi canadesi devono essere rispettati affinché un accordo possa essere raggiunto. Trudeau ha preso in prestito una frase dal Primo Ministro May, e il premier canadese ritiene che "nessun accordo - NAFTA, è meglio di un cattivo accordo". La mancanza di progressi politici potrebbe pesare sul sentiment degli investitori.

Il deficit commerciale è cresciuto da $ 46,3 miliardi a $ 50,1 miliardi a luglio - è stato il più grande aumento del deficit in tre anni. Il divario sui beni scambiati con la Cina si è allargato a un livello record e questo suggerisce che le discussioni sui dazi probabilmente continueranno, dal momento che il presidente Trump vorrebbe vedere il deficit commerciale restringersi soprattutto con la Cina. Si dice che Trump annuncerà 200 miliardi di dollari di dazi doganali sulle importazioni cinesi, e le cifre del commercio di oggi aggiungono credibilità alle politiche protezionistiche di Trump.

Ci sarà una regolamentazione più severa in tutto il settore tecnologico, questo è il messaggio arrivato oggi da Washington e titoli come Twitter, Facebook, Netflix e Snap sono in ribasso.

Forex

La coppia GBP / USD è balzata dopo che è stato affermato che i governi britannico e tedesco hanno abbandonato le richieste chiave nel negoziato sulla Brexit. Si ritiene che il governo di Berlino sia disposta ad accettare un accordo meno dettagliato nel tentativo di ottenere un accordo. Si presume che Westminster sia disposta ad accettare una dichiarazione di intenti meno dettagliata sulle relazioni future. I trader hanno considerato questo come un passo nella giusta direzione in quanto aumenta la possibilità che un accordo venga raggiunto.

EUR/USD è stato spinto al rialzo dal sell-off del dollaro USA alla luce del rally della sterlina. La moneta unica stava languendo all'inizio della sessione e anche perchè i report sui servizi dei principali paesi dell'eurozona è stata incerta, non ha generato molte reazioni da parte dei trader.

Bitcoin ed Ethereum sono oggi in ribasso dopo che è stato riferito che Goldman Sachs sta mettendo da parte i piani per mettere in piedi un trading desk di criptovaluta. Si ritiene che il titano di Wall Street ritenga poco chiaro l'ambiente normativo che circonda le criptovalute. Se Ethereum rompesse sotto l'area di 254,00 $, potrebbe aprire la strada a ulteriori perdite.

Materie Prime

L'oro è salito questo pomeriggio a causa del forte calo del dollaro USA. Il metallo rimane al di sotto della soglia psicologicamente importante di 1,200 dollari, e il trend generale al ribasso iniziato ad aprile è ancora in essere. Il WTI e il Brent sono in ribasso oggi dal momento che una tempesta tropicale nel Golfo del Messico si è allontanata dalle regioni produttrici di petrolio e si è indebolita. Ieri il mercato petrolifero si è riorganizzato per paura che il clima avverso avrebbe messo fuori produzione una volta evacuate due piattaforme petrolifere, e ora il mercato sta annullando alcuni di questi guadagni.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 05/09/2018

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei  CFD e del Forex alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.