Il prezzo delle azioni di Vodafone [VOD] è in calo del 10% da inizio anno e ha registrato una tendenza al ribasso dall'inizio dell'anno scorso. Tuttavia, potrebbe un accordo di partnership con una compagnia di telecomunicazioni per il business europeo, dare vitalità a un prezzo azionario in difficoltà? Vodafone ha firmato un accordo per fornire alla filiale tedesca di Telefónica l'accesso all'ingrosso alla sua banda larga, dal momento che il gigante delle telecomunicazioni britannico sta cercando di placare le preoccupazioni degli osservatori sull'acquisizione delle attività infrastrutturali di Liberty Global nell'Europa centrale e orientale. L'acquisizione delle attività di Liberty in Germania, Romania, Ungheria e Repubblica Ceca per 18,4 miliardi di euro è stata concordata un anno fa. Ma la transazione è stata fortemente contestata dai broadcaster e dai provider di telefonia mobile in Germania, dato che l'accordo potrebbe dare a Vodafone-Liberty Global una quota di mercato congiunta del 30%. L'accordo è sotto esame delle autorità antitrust dell'UE da dicembre.

 

Market cap

£37.69bn

Profit margin

-14.70%

EPS (TTM)

-28.20

Return on equity (TTM)

-1.71%

Vodafone share price vitals, Yahoo finance, 09 May 2019

Quali prospettive ore?

La multinazionale britannica, carica di debiti, ha perseguito una strategia di "integrazione verticale" - grazie alla quale è proprietaria dell' intera catena di approvvigionamento su più mercati, nel tentativo di tagliare le spese operative e offrire pacchetti che combinano banda larga, TV e telefonia mobile. Ha condiviso torri cellulari nel Regno Unito con O2 di Telefonica dal 2012 e il mese scorso è entrata in un accordo simile con Orange in Spagna. Entrambe le partnership saranno estese per coprire i servizi 5G, che richiederanno reti cellulari più dense e una vasta dorsale in fibra ottica.

Tagliare la spesa è la chiave per sostenere la generosa politica di dividendi di Vodafone, che è stata sottoposta a critiche da parte degli analisti a causa della pesante leva finanziaria. A gennaio, RBC Capital Markets ha declassato le azioni di Vodafone, osservando che i costi possono solo aumentare  con il lancio del 5G e che la società ha "un piccolo margine finanziario nonostante le sinergie e il taglio dei costi".

“Un piccolo margine finanziario nonostante le sinergie e il taglio dei costi". – RBC Capital Markets

 A partire da settembre 2018, il suo carico di debito era pari a 32 miliardi di euro. Vodafone ha finanziato parzialmente l'accordo Liberty Global attraverso un'obbligazione convertibile da  grande mai realizzata in sterline - pari a circa 4 miliardi di euro. L'emissione  ha guadagnato un rating Ba1 "no-prime" da parte di Moody's, che ha rilevato "un outlook negativo ... senza margini per auna sottoperformance". L'ultima guidance di Vodafone ha ribadito la sua stima di cash flow di 5.4 miliardi di euro  per il 2019. È probabile che copra un dividendo destinato a superare i 4 miliardi di euro quest'anno, ma gli analisti di Hargreaves Lansdown hanno avvertito a gennaio che "il gruppo dovrà dare la priorità al ripristino dell'equilibrio  per il suo bilancio per l'aumento significativo dei dividendi ".

Le azioni della società sono crollate di circa il 40% da gennaio 2018 e gli azionisti potrebbero ora allarmarsi all'idea di un taglio dei dividendi. Secondo un sondaggio JPMorgan Cazenove all'inizio di questo mese, circa due terzi degli investitori istituzionali con partecipazioni in Vodafone ritengono che la società debba tagliare i dividendi. Circa il 63% degli intervistati vorrebbe una riduzione  del debito a 2,5 volte l'EBITDA (il consiglio di amministrazione ha come target un debito di tre volte l'EBITDA 2019), mentre l'84% è a favore della dismissione di asset per raccogliere  liquidità per  gruppo.

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 09/05/2019

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.