market falling stocks lower bear market

Europa

L'Europa sta attraversando una fase di sell-off dal momento che gli investitori temono che ci stiamo andando incontro ad una guerra commerciale globale. Si prevede che gli Stati Uniti annuncino piani per limitare gli investimenti cinesi nel paese. Il segretario al Tesoro Usa Steven Mnuchin ha annunciato che le restrizioni si applicheranno a "tutti i paesi che stanno tentando di rubare la nostra tecnologia", ma i trader ritengono che la mossa sia in gran parte rivolta a Pechino.

Le azioni di Countrywide sono state vendute pesantemente a causa di un profit warning da parte della società. La società di intermediazione immobiliare ha confermato che il profitto del primo semestre sarebbe inferiore di 20 milioni di sterline rispetto all'anno scorso, e non sarebbe stato recuperato nella seconda metà. La società punta a ridurre la sua posizione debitoria per metà emettendo nuove azioni. Countrywide ha annunciato che il business sta aumentando e le nuove inserzioni sono aumentate del 9% dalla fine dello scorso anno. Il titolo è in declino da tre anni e se la mossa ribassista continuasse, potrebbe raggiungere 50 penny.

Oasis Management ha chiesto a Gavin Darby di dimettersi come CEO di Premier Foods. La società di investimento ritiene che la società abbia sottoperformato negli ultimi anni. La direzione di Oasis incolpa Darby per il mancato raggiungimento degli obiettivi e l'assenza di una strategia. Premier Foods terrà una riunione generale annuale il mese prossimo, e Oasis sta guidando gli azionisti rimuoverlo dal vertice aziendale.

Le azioni di Porvair sono in rialzo oggi dopo che la compagnia ha pubblicato un solido insieme di numeri per la prima metà dell'anno. I ricavi sono aumentati del 7% e l'utile prima delle imposte è salito dell'8%. L'acconto sul dividendo è stato aumentato del 7% e la società ha annunciato che i livelli di attività sono buoni. Peel Hunt, un broker, ha aumentato il suo prezzo obiettivo per il titolo da 580 penny a 590.

Stati Uniti

Le azioni sono in rosso mentre il presidente Trump dovrebbe limitare gli investimenti cinesi negli Stati Uniti. I trader si aspettano che l'annuncio sia fatto durante la settimana. Secondo Rhodium Group, gli investimenti diretti esteri cinesi negli Stati Uniti sono diminuiti di oltre il 90% nella prima metà di quest'anno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, ed è probabile che diminuiscano ulteriormente.

Gli Stati Uniti vogliono ridurre gli investimenti cinesi nel settore tecnologico come modo per mantenere il proprio vantaggio sul paese. I trader stanno vedendo questo come l'ultimo round nella guerra commerciale, e l'azionario americano ne sta risentendo.

Le vendite di nuove case negli Stati Uniti a maggio sono state 689.000, dato che ha facilmente superato i 667.000 che gli economisti si aspettavano. Il dato di aprile è stato rivisto da 662.000 a 646.000. Per tutto il 2018, le vendite di nuove case negli Stati Uniti sono aumentate notevolmente.

Forex


Il dollar index continua a scivolare di nuovo in ribasso dopo aver raggiunto un massimo di 11 mesi la scorsa settimana. Gli operatori stanno prendendo profitto sul biglietto verde, ma finchè mantiene il livello di 93,4 la prospettiva potrebbe rimanere positiva. La Federal Reserve potrebbe aumentare i tassi altre due volte quest'anno, a seconda della situazione geopolitica, quindi questo pullback potrebbe attirare nuovi acquirenti.

EUR / USD sta sfruttando del dollaro debole. L'euro è in rialzo nonostante il rapporto sul clima imprenditoriale tedesco Ifo scivoli a 101,8 da 102,3 di maggio. Mentre le tensioni commerciali incombono sull'UE, è difficile immaginare che la fiducia delle imprese aumenterà nel breve termine.

GBP / USD è leggermente in rialzo oggi. Dato che non ci sono stati annunci economici importanti dal Regno Unito, la coppia di valute ha registrato una bassa volatilità. La sterlina è in ribasso contro il dollaro americano da aprile, e una mossa al di sotto di 1.3102 potrebbe portare a 1.3000.

Commodities
L'oro è in rosso, nonostante il dollaro americano più debole. Il metallo ha avuto una tendenza al ribasso da aprile, e dato che ha toccato un minimo di sei mesi la scorsa settimana, la mossa ribassista potrebbe durare. È un segnale preoccupante per l'oro che non può attrarre gli acquirenti quando i mercati azionari globali stanno scendendo. Se l'oro rompesse sotto 1,261 $, potrebbe aprire la strada a 1,250 $.

WTI e Brent sono oggetto di prese di beneficio dopo che il mercato petrolifero è salito venerdì. Il tanto atteso meeting Opec alla fine della scorsa settimana ha prodotto un aumento della produzione inferiore alle aspettative, che ha innescato un'ondata di acquisti. Oggi gli operatori stanno prendendo profitto. Il mercato petrolifero ha registrato un andamento rialzista nell'ultimo anno e, se riesce a mantenere i minimi di giugno, potrebbe continuare la tendenza al rialzo.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 25/06/2018

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.