L'atmosfera euforica intorno alla Brexit è cambiata improvvisamente. Da Giovedì scorso sono salite le tensioni sociali con Mark Carney, governatore della Bank of England che, con una lettera indirizzata ad un parlamentare, aveva difeso il diritto di poter parlare della Brexit nel periodo pre-referendum. Questa settimana i toni si sono alzati ulteriormente con la battaglia navale svolta dagli attivisti sul Tamigi per poi culminare nel brutale assassinio della parlamentare Jo Cox (attivista contro la Brexit). Per evitare nuovi incidenti, e per rispetto alla parlamentare uccisa verranno sospese le campagne elettorali. L’episodio smuove gli animi e di fatto stravolge completamente i sondaggi svolti fino ad ora, riducendo probabilmente le possibilità della campagna pro-Brexit e riportando la voltatilità sui mercati. La notizia ha avuto subito ripercussioni sulla quotazione dell’oro, che ha toccato prima i 1315$ l’oncia con un rialzo di 2 punti percentuali (massimo degli ultimi due anni) per poi ripiegare a 1280$ cedendo oltre il 2%. La sterlina ha recuperato rimbalzando e portandosi sopra 1.42 sul dollaro, dopo aver toccato un minimo appena sopra 1,40. Gli indici europei oggi riescono a rimbalzare con aumenti sopra l’1,5% con l’indice italiano che guadagna oltre il 2,5%. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.