La sterlina conitinua a recuperare nei confronti del dollaro, portando la quotazione del cable (GBP/USD) vicino alla soglia psicologica di 1,3000.

Sul cross, ogni 10-15 giorni, si verificano picchi di volatilità, creando sul grafico delle candele con massimi e minimi molto distanti tra loro.
Al momento il trend di breve periodo è al rialzo, con i prezzi che hanno registrato un rialzo di 5 figure negli ultimi 20 giorni.

Graficamente possiamo notare che la media mobile di breve periodo (già orientata al rialzo) ha incrociato al rialzo la media più lenta (ancora piatta). L'oscillaore RSI, stabile sopra i 50 punti, si sta movendo vicino ai 60 punti da ormai una decina di giorni, confermando il momento di forza della sterlina.

Se il cross dovesse superare il livello 1,30 potremmo assistere ad accelerazioni al rialzo.

Le giornate di improvvisa volatilità e la vicinanza al livello chiave 1,30 rendono lo strumento adatto per coloro che utilizzano strumenti di protezione come stop loss e stop loss garantito.

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 23/01/2019


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.