Europa

 

Oggi è stata una sessione volatile in Europa. La Banca Centrale Europea (BCE) ha annunciato una nuova serie di prestiti mirati e il programma entrerà in vigore a settembre e la banca ha affermato che i tassi rimarranno fermi per tutto il 2019.  La guidance del tasso di crescita per quest'anno e il prossimo è stata tagliata. La decisione inizialmente ha spinto i principali mercati azionari della zona euro in territorio positivo, ma il rialzo ha avuto vita breve. Il messaggio di base della BCE è stato negativo e questo si è riflesso sul mercato azionario.

Il FTSE 100 è stato investito da sull off sui titoli minerari e finanziari.

Le azioni Aviva sono in rosso oggi dopo che la società ha annunciato che intende cambiare le modalità di pagamento dei dividendi. La nuova politica di pagamento sarà progressiva e il dividendo verrà mantenuto o aumentato a seconda della performance aziendale. Il gruppo vuole rimborsare parte del debito per risparmiare sui pagamenti degli interessi. L'unità di gestione degli investimenti di Aviva ha visto i profitti operativi diminuire dell'11% e il patrimonio gestito è sceso. La società ha confermato che l'utile operativo dell'intero anno è aumentato del 2%, ma ha messo in guardia relativamente alle incertezze legate alla Brexit e dalla "crescita in sordina".

Greggs ha annunciato che le vendite per l'intero anno hanno superato per la prima volta il valore di 1 miliardo di sterline. L'azienda di panificazione ha recentemente lanciato un rotolo di salsiccia vegano che si è rivelato un successo. L'azienda ha avuto un ottimo inizio d'anno, poiché le vendite su base omogenea sono aumentate del 9,6% nelle prime sette settimane di trading. I profitti pre-tasse annuali sono aumentati del 15% e l'azienda punta a pagare un dividendo straordinario in estate.  Il titolo ha toccato brevemente il massimo storico nei primi scambi e se la mossa rialzista più ampia continuasse potrebbe mirare all'area 1.900 pence.

Le azioni di Melrose sono in rialzo dopo che la società ha rivelato cifre solide. L'acquisizione "straordinaria" del gruppo di GKN ha visto la perdita annuale aumentare a 550 milioni di pound, ma una volta rimosso il costo associato all'acquisizione di GKN, l'utile è 703 milioni, al di sopra delle le previsioni dell'azienda. Il turnaround di GKN sta andando bene. Melrose ha aumentato il suo dividendo finale del 10%.

Le azioni di Rio Tinto sono in rosso oggi. Société Générale ha tagliato il rating per l'azienda a 'sell' da 'hold', ma hanno alzato l'obiettivo di prezzo a 3.880 pence da 3.830. La banca francese ha inoltre abbassato il rating di BHP Billiton a "hold" da "buy" e tagliato l'obiettivo di prezzo a 1.680 pence da 1.780.

Stati Uniti

 

Lo S&P 500 e il NASDAQ 100 sono in rosso dato che il mood di sfiducia si è riversato su New York. Gli investitori statunitensi stanno esaurendo la pazienza per la mancanza di dettagli in relazione alla situazione della trattativa USA-Cina e l'aggiornamento negativo della BCE ha aggiunto negatività al sentiment.

Le azioni di Kroger sono scese dopo che la società ha annunciato cifre deludenti nel quarto trimestre. L'utile netto per azione è sceso del 66% a 32 centesimi. L'utile per azione è stato di 48 centesimi, mentre gli analisti azionari si aspettavano 52 centesimi. I ricavi sono scesi del 9,5% a 28,09 miliardi di dollari, mancando la previsione di 28,38 miliardi. L'outlook è stato largamente inferiore alla stima del consenso.

Forex

 

Il dollar index ha toccato un livello che non si vedeva da metà dicembre dal momento che il ribasso dell'euro ha spinto la valuta in rialzo.

EUR/USD è in rosso in scia all'aggiornamento della BCE.  La banca centrale ha abbassato le previsioni del PIL per l'area dell'euro per il 2019 e il 2020 e ha dichiarato che un nuovo ciclo di liquidità mirata inizierà a settembre. L'aggiornamento ha spinto l'euro al suo livello più basso rispetto al dollaro USA in oltre due settimane.

GBP/USD è in ribasso a causa della forza del dollaro. Secondo Halifax, i prezzi medi delle abitazioni nel Regno Unito sono aumentati del 5,9% su base mensile a febbraio, superando la previsione dello 0,1%, un miglioramento significativo del -3% registrato a gennaio. La mossa verso l'alto della sterlina ha avuto breve durata e il dominio del dollaro ha preso il sopravvento.

Materie prime

 

L'oro è stato colpito dal forza del dollaro. La relazione inversa tra il metallo e la merce continua a entrare in gioco. Il metallo è in discesa da oltre due settimane e, se il trend negativo continuasse, potrebbe colpire l'area di 1.276 dollari.

Il petrolio è rimasto per lo più invariato dato che i trader sono ancora consapevoli dei dati misti rilasciati ieri dall' Energy Information Administration. Le scorte di petrolio degli Stati Uniti sono aumentate, mentre le scorte di benzina sono diminuite. L'OPEC e gli alleati stanno aumentando la loro produzione per sostenere i prezzi e anche questa circostanza rappresenta un fattore.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei  CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance