La Grecia ha bisogno di nuovi fondi entro luglio per poter evitare un default e I creditori europei della Grecia devono concedere ad Atene "una chiara e incondizionata" ristrutturazione del debito per poter permettere alla Repubblica Ellenica di ricevere gli ulteriori finanziamenti previsti dal meccanismo di emergenza. Lo ha affermato il Fondo Monetario Internazionale. Di fatto, i commenti dell'Fmi divergono dalle posizioni assunte nelle trattative sul debito greco dai leader europei e dalla Germania. Berlino, infatti, continua a dimostrare una certa resistenza. Il Paese guidato dal cancelliere Angela Merkel non intende concedere la ristrutturazione del debito ad Atene. Oggi quindi si dibatterà il tutto all’Eurogruppo. Negli Usa si continua a parlare di un rialzo dei tassi a giugno e se i dati macroeconomici si riveleranno positivi, "un aumento dei tassi a giugno e' appropriato", ha aggiunto Harker, banchiere centrale, membro non votante del Fomc --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.