I mercati azionari sono in ribasso questa mattina mentre persistono i timori per ulteriori aumenti dei tassi d'interesse dalla Federal Reserve. La scorsa notte, la Fed ha mantenuto immutata la propria politica monetaria e ha annunciato che "ulteriori graduali aumenti" sono in cantiere. Ciò ha comportato un ribasso per lo S&P 500 e un sell-off in Asia. Il sentiment negativo si è esteso all'Europa e le perdite tra i principali benchmark azionari sono uniformi.

La Morgan Advanced Materials ha confermato che le vendite sono aumentate del 7,2% nei dieci mesi fino a ottobre e che la società è sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi per l'intero anno. Il gruppo ha affermato che la crescita organica delle vendite per i quattro mesi fino a ottobre è aumentata del 6,4%. Il titolo è in discesa da agosto, e se si finisse sotto l'area di 264 pence, potrebbe aprire la strada a ulteriori perdite.

Informa ha affermato che le entrate per i primi dieci mesi sono aumentate del 3,9%, risultato che mantiene il gruppo in rotta per raggiungere l'obiettivo del 3,5%. La società ha confermato di essere in linea con un risparmio sinergico di almeno 50 milioni di pound nel 2019 e l'obiettivo è di risparmiare 60 milioni e 75 milioni di pound rispettivamente nel 2020 e nel 2012. Il 60% delle venditedel gruppo è prenotato in anticipo, il che elimina molta incertezza. Informa ha riconosciuto che ci sono rischi politici in relazione alla disputa commerciale tra USA e Cina, alla Brexit e ai problemi in corso in Medio Oriente, ma l'azienda sta "prendendo le necessarie precauzioni". Anche se il prezzo delle azioni è in forte ribasso da luglio, è ancora nel più generale trend al rialzo, e se si mantenesse sopra i 657 pence, le prospettive dovrebbero rimanere positive.

Le società minerarie come BHP Billiton, Rio Tinto e Glencore sono in rosso dopo che il rame, il platino e il palladio sono in ribasso nel corso della seduta. Vi sono continui timori che la Cina stia rallentando, e questo sta guidando la vendita delle risorse naturali. Durante la notte, la Cina ha pubblicato i numeri sui prezzi al consumo e alla produzione che hanno soddisfatto le aspettative e, anche se la stabilità è accolta favorevolmente, non hanno dato segnali di un'espansione economica. Il tasso di inflazione alla produzione è sceso dal 3,6% al 3,3% e ciò suggerisce che la domanda si sta attenuando.

La coppia GBP/USD è in ribasso questa mattina in scia all'incertezza relativa alla Brexit. Theresa May è sotto tiro del DUP, che è fermamente convinto che l'Irlanda del Nord non possa essere trattata diversamente dalla Gran Bretagna dopo Brexit. Arlene Foster, il capo del DUP, ha affermato che la signora May è "sposata all'idea di una frontiera sul mare d'Irlanda" e questo fatto "solleva campanelli d'allarme" per lei. L'economia britannica è cresciuta dello 0,6% nel terzo trimestre - soddisfacendo le aspettative.

La coppia EUR / USD è in rosso a causa della forza del dollaro e il deludente dato sulla produzione industriale francese ha aggravato i problemi dell'euro. A settembre la produzione industriale è calata dell'1,8%, ben al di sotto del -0,3% previsto dagli economisti.

Procter and Gamble sarà al centro dell'attenzione oggi dopo che la società ha annunciato un piano di ristrutturazione ieri. Il gruppo vuole semplificare il business e la mossa è parzialmente ispirato all'investitore attivista Nelson Peltz, che è entrato a far parte del consiglio di amministrazione a marzo.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets piattaforma Next Generation. Performance nette al 09/11/2018

----------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.