Ammissione della realtà differente da come aveva immaginato ma coerenza nel portare avanti il progetto. Questo il sintesi il discorso che Janet Yellen, numero uno della Fed, ha proferito alla National Association for Business Economics a Cleveland.

Pur avendo riconosciuto che è possibile che la Federal Reserve abbia sopravvalutato la forza del mercato del lavoro e del tasso di inflazione, il Presidente Fed ha sottolineato che la banca centrale Usa dovrebbe comunque attenersi al percorso del rialzo dei tassi deciso. Tale dichiarazione ha spinto il Dollar Index al massimo in quasi un mese, a 93,119 punti.

Debolezza confermata dell’euro, che nei confronti del biglietto verde cede -0,10% circa, a $1,1782. Il dollaro sale anche sullo yen, facendo +0,12%, a JPY 112,37, e sulla sterlina, con il rapporto sterlina-dollaro in calo dello 0,25%, a $1,3425.

Oggi il Nikkei ha perso lo 0,3% a 20.267,05 punti nonostante lo yen si sia indebolito contro il dollaro.  Intanto Hong Kong alla stessa ora era in rialzo dello 0,44%, mentre Shanghai restava piatta (+0,01%).

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 27/09/2017

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

<i>Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.</i>

 

[[bold]][[link| | < Torna al blog | http://www.cmcmarkets.it/blog/posts | no ]][[end-bold]]