Nella notte lo Yen è sceso ai minimi del mese contro il dollaro dopo che Hakubun Shimomura, un consigliere del primo ministro giapponese Shinzo Abe, ha affermato che il Giappone ha bisogno di rinviare l’aumento dell’Iva, sottolineando la necessità per il governo di sostenere la crescita economica. La misura in questione è stata programmata per il prossimo anno, ma la crescita anemica delle vendite al dettaglio ha già aumentato le probabilità di un rinvio. Intanto nella notte è uscito il dato relativo alla produzione industriale che si è rivelato migliore delle attese con un aumento della produzione dello 0.2% contro una contrazione prevista dell’1.5% anche a seguito del terremoto del 16 aprile scorso. Tuttavia questi dati, per quanto positivi, non sembrano al momento influenzare l’idea del rinvio anche a causa delle forti aspettative generate dallo stesso Abe e dalle incombenti elezioni parlamentari in programma nel 2017. L’indebolimento dello Yen di questi giorni è anche causato dalle parole dei giorni scorsi di Janet Yellen ad Harvard che hanno ulteriormente avvicinato le probabilità di un aumento dei tassi d’interesse per la riunione di metà giugno. L’attenzione degli operatori è ora focalizzata a venerdì quando verrà pubblicato il dato relativo ai non farm payroll, con un’attesa al momento di 161000 nuovi posti di lavoro prodotti nel mese appena trascorso. Il mero dato quantitativo non sarà il solo ago della bilancia per la Fed e per i trader, sarà molto importante anche tener conto delle ore lavorate e delle paghe orarie. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.