Il FTSE 100 ha perso terreno ieri, sulla scia deie deludenti dati PMI in Cina. Quando l'economia cinese è cresciuta più del previsto nel primo trimestre, una parte degli investitori ha creduto che il paese stesse per riprendere a correre. I principali mercati europei sono chiusi per la festività del primo di maggio, e la volatilità nel mercato del Regno Unito è tendenzialmente bassa.

La Fed pubblicherà la propria decisione in materia di tassi di interesse alle 20:00 con la conferenza stampa programmata per le 20.30. La settimana scorsa è stato reso noto il dato sul PIL degli Stati Uniti in cresciuta del 3,2% nel primo trimestre. L'obiettivo di inflazione della Fed è del 2%, e visto che il costo della vita sta andando nella direzione opposta, è probabile che la banca centrale mantenga inalterati i tassi con il linguaggio nella conferenza che dovrebbe passare da neutrale a accomodante.

Ieri abbiamo assistito ad una lettura sui dati del mercato immobiliare negli Stati Uniti in contrasto tra loro. L'indice Schiller ha mostrato che il prezzo annuale delle case è cresciuto al tasso più lento degli ultimi sette anni a febbraio, mentre l'indice Halifax è salito del 3,8% a marzo rispetto all'1% di febbraio. Negli ultimi anni il mercato immobiliare statunitense si è raffreddato e l'ultima cosa di cui ha bisogno il mercato è un rialzo dei tassi d'interesse, per questo resta improbabile un rialzo dei tassi nel breve termine.

L'euro si è rafforzato nela seduta di ieri. La disoccupazione della zona euro è scesa al livello più basso in oltre 10 anni, e l'economia è cresciuta dell'1,2% su base annua, superando la previsione dell'1,1%. La domanda nella regione è in aumento dato che Francia, Spagna, Italia e Germania hanno tutti registrato aumenti nei loro ultimi rapporti sull'inflazione, ma ciò potrebbe essere dovuto ai recenti massimi di sei mesi nel mercato petrolifero. L'economia italiana è uscita dalla recessione, in crescita dello 0,2% nel primo trimestre.

La sterlina ha guadagnato contro il debole dollaro USA, e il portavoce del Primo Ministro ha affermato che i colloqui con il Partito laburista sono stati costruttivi.
Ci sono un certo numero di dati economici dal Regno Unito che sono previsti alle 10.30 . 

Alle 13.15 (ora del Regno Unito) verrà annunciato il rapporto sull'occupazione dell'ADP negli Stati Uniti e gli economisti si attendono una lettura di 180.000, che rappresenterebbe un grande salto da 129.000 a marzo.

Il rapporto dell'American Petroleum Institute ha mostrato che le riserve petrolifere sono aumentate di 6,81 milioni di barili. Oggi alle 16:30 , l'aggiornamento dell'amministrazione delle informazioni sull'energia verrà rilasciato e le scorte di petrolio dovrebbero aumentare di 1,3 milioni di barili.