Borse europee volatili nella seduta di ieri che però si è chiusa con il segno positivo; al contrario a Wall Street la partenza è stata subito negativa con una perdita di circa un punto percentuale per poi recuperare e chiudere comunque con una lieve perdita: il motivo è da rinvenire nelle anticipazioni sulle news di domani afferenti alla disoccupazione con un numero di nuovi occupati inferiore alle attese, ma si tratta solo di rumors al momento. Si attendono le decisioni anche da parte del Consiglio Europeo di oggi che deve ragionare circa i dati dell’inflazione decisamente inferiori alle attese con un 0,8 %, distante dalla volontà manifestata più volte di stare sotto al 2 %. Si propende per un’iniezione di liquidità ai mercati per circa 170 miliardi attraverso l’interruzione della “sterilizzazione” dei titoli di Stato acquistati nell’ambito del programma Smp. EURUSD: molta volatilità è attesa oggi soprattutto dopo l’ufficializzazione delle decisioni del Consiglio Europeo. Siamo in zona 1,3520 con la media a 100 periodi che ora funge da resistenza a 1,36 e quella a 200 periodi posizionata a 1,3380 che funge da supporto. Livello importante per la discesa è 1,3475, ma molto dipenderà da Eurotower --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.