Iniziano due settimane molto intense per quanto riguarda i mercati finanziari, con alcune tra le principali banche centrali che comunicheranno le decisioni in materia di politica monetaria. L’evento principale di questa settimana è sicuramente la riunione della Bce in programma giovedì 10 marzo alle ore 14.00. Come al solito le attese sono molto alte e vedremo se Draghi avrà la forza per allargare ulteriormente il programma di acquisto titoli e/o abbassare ulteriormente il tasso d’interesse sui depositi. Ricordiamo sempre che in occasioni di eventi simili è molto probabile sperimentare notevoli incrementi di volatilità e per questo motivo consigliamo sempre l'utilizzo di Ordini Stop Loss Garantiti, la cui esecuzione è indipendente dalle condizioni di mercato. Per maggiori informazioni il nostro servizio assistenza è a vostra disposizione al numero 0236009604. Da evidenziare altri due appuntamenti importanti previsti per mercoledì 9 con le riunioni della Banca centrale neozelandese e di quella canadese. Queste due valute negli anni sono state particolarmente penalizzate per l'andamento delle materie prime, sarà interessante osservare le decisioni dei rispettivi board per capire se ci sia o meno spazio per un'inversione del trend in atto. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.