Interessanti dichiarazioni della governatrice della Federal ReserveLael Brainard  “Alla luce della debolezza dei prezzi, la Fed potrebbe rallentare il processo di normalizzazione dei tassi”. Infatti, negli ultimi cinque anni, la crescita dei prezzi statunitense non ha mai toccato il 2% del target fissato dalla Banca centrale. Nel caso in cui le ultime indicazioni deludenti siano dovute a un indebolimento dei fondamentali, “potrebbe essere prudente incrementare i tassi in maniera più graduale”. Sempre sul fronte Fed il presidente della Fed di Dallas, Robert Kaplan, ha invitato il Fomc alla pazienza sui prossimi rialzi dei tassi di interesse in quanto serve più tempo per valutare se le pressioni inflazionistiche stanno aumentando. Inoltre per Kaplan la riduzione del bilancio della Banca centrale americana inizierà "il prima possibile". Infine il numero uno della Fed di Minneapolis, Neel Kashkari, ha puntualizzato che dietro alla debolezza dei prezzi e alla mancanza di accelerazione dei salari potrebbero esserci anche i rialzi dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.  

Resta alta la tensione tra Corea del Nord e Stati Uniti. Pyongyang ha risposto duramente ai tentativi degli Stati Uniti di imporre nuove sanzioni dopo il nuovo test nucleare, sostenendo di non essere intimorita dagli avvertimenti dell'amministrazione Trump e facendo riferimento a una "controffensiva".


Petrolio in rialzo mentre la situazione nel Golfo del Messico si normalizza dopo il passaggio di Harvey. Wti in progresso di 1,37 dollari a 48,66 e Brent di 98 cent a 53,32 dollari Intanto Russia e Arabia Saudita si dicono propense a prolungare i tagli alla produzione decisi nel novembre scorso

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 06/09/2017

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

<i>Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.</i>

 

[[bold]][[link| | < Torna al blog | http://www.cmcmarkets.it/blog/posts | no ]][[end-bold]]