Visita a sorpresa del leader della Corea del Nord in Cina questa settimana, primo viaggio all'estero da quando Kim Jong Un è salito al potere nel 2011. Sembra che Xinhua Kim ha confermato il suo impegno a denuclearizzare la Corea e la volontà di dialogare con gli Usa e di organizzare un meeting. A Wall Street il Dow Jones ha perso l'1,42%, l'S&P 500 l'1,73% e il Nasdaq Composite il 2,93%. Il dollaro ha perso terreno durante la seduta asiatica dopo che ieri aveva guadagnato in scia a dati macroeconomici dell'Eurozona al di sotto delle attese e al calo dei prezzi del petrolio. Toni piuttosto accomodanti sono giunti da alcuni esponenti della Bce in riferimento al futuro del programma di acquisto titoli. Inviti alla "pazienza" e alla "cautela" alla luce della debolezza dell'inflazione sono stati pronunciati dal banchiere centrale slovacco, Makuch, e dal consigliere, Liikanen. Importanti in chiave Fed i dati macro che giungeranno nel pomeriggio dagli Stati Uniti tra cui la lettura finale del pil del quarto trimestre. In questo caso le attese convergono su +2,7%, in rialzo dal 2,5% (rivisto) della lettura precedente.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 28/03/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.