Le banche di Singapore sono salite in scia ai soddisfacenti utili per il quarto trimestre di DBS, sostenuti da un aumento del margine di interesse netto (NIM), dalla crescita moderata dei prestiti e dalla normalizzazione delle riserve. Gli interessi attivi più elevati hanno bilanciato la debolezza dei proventi diversi da interessi, che sono diminuiti del 4% a causa dell'indebolimento dell'investment banking, del wealth management e delle commissioni di intermediazione. I guadagni di OCBC e UOB saranno annunciati questo venerdì mattina. Ieri le compagnie telefoniche sono state tra le peggiori in termini di performance, a causa delle trimestrali deludenti in SingTel e StarHub.

L'aumento dei prezzi del greggio ha sostenuto i prezzi delle azioni di Keppel Corp e SembCorp Industry, sebbene il Sembcorp Marine abbia scambiato in ribasso. Prese di profitto sono state viste su Thai Beverage, le cui azioni venivano da forti rialzi di venerdì. Singapore Airlines (SIA) è salito del 2,2% a 9,98 dollari, dal momento che secondo gli analisti i recenti guadagni di SIA hanno mostrato segnali incoraggianti. Il profitto del quarto trimestre è stato superiore alle aspettative. Con le esportazioni nazionali non petrolifere di Singapore (NODX) in calo del 10,1% a gennaio, il calo più profondo da ottobre 2016, le società tecnologiche orientate all'esportazione - Venture Corp e UMS - hanno oscillato lateralmente nonostante il forte calo di NODX. Questo suggerisce che il mercato non ha completamente scontato le notizie o che lo scenario  peggiore è già stato preso in considerazione nel corso delle vendite dello scorso anno. Anche il PMI manifatturiero di Singapore è sceso a 50,7 (all'inizio di questo mese), avvicinandosi al territorio di contrazione a gennaio a causa della debolezza del settore manifatturiero elettronico. Sullo sfondo di una domanda esterna più lenta e di incertezze commerciali, le prospettive per le esportazioni di materiale elettronico rimarranno probabilmente deboli nel prossimo futuro.

Il ministro delle finanze di Singapore, Heng Swee Keat, ha annunciato il Bilancio 2019, pianificando un disavanzo di bilancio dello 0,7% del PIL. Il bilancio risponde all'esigenza di una società che invecchia e si impegna a migliorare le competenze della sua forza lavoro, rafforzando al tempo stesso le regole per l'assunzione di lavoratori stranieri. Circa il 30 percento del budget è destinato alla difesa, sicurezza e diplomazia, prendendo in considerazione non solo agli attacchi fisici ma anche alla sicurezza informatica. È stato introdotto un rimborso d'imposta sul reddito personale del 50 percento con un tetto di 200 dollari per alleviare l'onere sulle famiglie a basso reddito.

Nell'Asia settentrionale, i mercati cinesi hanno registrato il loro rally più forte visto quest'anno, con Shanghai Composite guadagnato il 2,6% e ChiNext è salito del 4%. I volumi di credito di gennaio superiore alle attese e la crescita di M2 hanno segnalato l'allentamento delle condizioni monetarie, che è una spinta positiva dietro il rally del mercato azionario. I recenti negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina si sono conclusi con una nota positiva che hanno anche stimolato il sentiment degli investitori.

CSOP FTSE China A50 ETF

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 19/02/2019

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei  CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance