Europa

I mercati azionari europei sono in territorio positivo verso la chiusura. Non ci sono molte notizie macroeconomiche importanti, ma il sentiment è un ancora ottimista alla luce del rapporto contrastante USA sui posti di lavoro di venerdì e gli investitori hanno anche digerito l'aggiornamento della Banca Centrale Europea dalla scorsa settimana. Gli investitori sono ancora in attesa di ulteriori dettagli in merito alla situazione della trattativa tra USA e Cina. Il rally della sterline ha cancellato parte dei rialzi del FTSE 100.

Debenhams ha riferito che è in trattative avanzate per un prestito di 150 milioni di sterline, che sarebbe fondamentale per i suoi piani di ristrutturazione e la sua capacità di rimanere a galla. Se la società riuscisse a ottenere 150 milioni di sterline, pagherebbe 40 milioni di sterline di prestiti garantiti il mese scorso. La catena di distribuzione al dettaglio in difficoltà sta cercando di respingere un'acquisizione da parte di Mike Ashley e assicurarsi questo finanziamento sarebbe essenziale per far fronte alle pressioni di Ashley. Il titolo inizialmente è salito stamattina, ma da quel momento in poi ha girato al ribasso.

Le azioni di Kier Group sono in rosso questa mattina dopo che la compagnia ha aumentato le sue stime sul debito. La società in precedenza aveva annunciato che la sua posizione debitoria netta era di 130 milioni di sterline e ora la stima è stata rivista a oltre 180 milioni di sterline. La società punta ad abbassare la sua posizione debitoria e spera in una posizione di cassa netta entro la fine di giugno. Mettendo da parte la questione del debito, Kier ha dichiarato di anticipare il raggiungimento dei target per il 2019. Alla fine di novembre del 2018, l'azienda lanciò un'emissione azionaria perché era preoccupata per la mancanza di disponibilità da parte delle banche a concedere prestiti al settore delle costruzioni. Il peggioramento del debito ha scosso ulteriormente il sentiment degli investitori. Il titolo è in declino da settembre e una rottura sotto il livello di 400 pence potrebbe portare in gioco l'area di 335 pence.

Cairn Energy ha confermato che si aspetta ulteriori ritardi nel risultato di un arbitrato. L'impresa energetica rivendica 1,4 miliardi di dollari dalle autorità indiane in relazione a "azioni di tassazione retroattiva" ed è fiduciosa risultato finale, ma ora ritiene che il processo sarà ritardato. Le azioni sono scese e finchè rimane al di sotto della media mobile a 200 giorni a 208 pence le sue previsioni dovrebbero rimanere negative.

Stati Uniti

 

Dow Jones, S&P 500 e NASDAQ 100 sono tutti in territorio positivo in quanto il sentiment è forte a New York. I trader si sono scrollati di dosso le preoccupazioni per la crescita della scorsa settimana e gli investitori stanno riacquistando il mercato.

Il Dow Jones è partito con un iniziale ribasso a causa della sua esposizione relativamente ampia a Boeing, ma dal momento che il titolo si è sollevato dai minimi della sessione, l'indice è ora in territorio positivo. Le azioni di Boeing hanno subito un brusco crollo oggi sulla scia della terribile notizia che un aereo del Boeing 737 si è schiantato durante il fine settimana e che non ci sono superstiti del volo delle compagnie aeree etiopi. La tragedia rail secondo incidente di Boeing 737 in cinque mesi e la notizia ha indotto Cina, Etiopia e Indonesia a bloccare tutti i voli di Boeing 737. Le azioni sono ancora in rosso, anche se lontano dai minimi della giornata.

Le azioni tecnologiche sono oggi in rialzo grazie ai rating positivi dei broker che hanno incoraggiato gli acquisti. Le azioni Apple hanno ricevuto una spinta da Bank of America Merrill Lynch, che ha rivisto il giudizio da neutral a buy. Il titano di Wall Street ha aumentato il prezzo target a 210 dollari da 180. Le azioni di Facebook sono in rialzo a loro volta dopo che Nomura ha aumentato il rating a buy da neutral e ha portato l'obiettivo di prezzo a 215 dollari da 172.

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono aumentate dello 0,2% a gennaio, superando le previsioni dello 0% e il dato di dicembre è stato rivisto da -1,2% al -1,6%. Il dato sulle vendite al dettaglio che non considera le vendite di auto ha mostrato un aumento dello 0,9%, mentre gli economisti si aspettavano una crescita dello 0,3%. Il dato di dicembre è stato rivisto al -2,1% dal -1,8%. Le revisioni negative dei numeri di dicembre hanno tolto brillantezza al rapporto. Sembra che gli acquirenti attenti abbiano frenato le spese a dicembre, approfittando dei prezzi ridotti a gennaio.

Forex

La coppia GBP/USD si è ripresa oggi perché il primo ministro May dovrebbe partire per Strasburgo questa sera per incontrare il presidente della Commissione europea Jean-Claude Junker. I trader stanno speculando sul fatto che i due concluderanno l'accordo prima del voto significativo della Camera dei Comuni di martedì.

EUR/USD non si è mosso molto oggi perché non ci sono stati importanti rapporti economici dalla zona euro. La moneta unica ha recuperato parte del terreno perse giovedì in scia alla decisione della Banca Centrale Europea con l'annuncio di un programma di prestiti mirato, ma la tendenza al ribasso da gennaio è ancora intatta.

Materie Prime

 

L'oro è in ribasso dato che il metallo ha cancellato alcuni dei guadagni ottenuti venerdì. Nonostante la recente mossa negativa, l'oro ha registrato una tendenza al rialzo da metà novembre e se si mantenesse al di sopra dell'area di 1.276 dollari, potrebbe rimanere in n trend rialzista.

Il petrolio è in rialzo oggi dopo che l'Arabia Saudita ha dichiarato che i tagli alla produzione andranno oltre aprile. La nazione produttrice di petrolio è il leader non ufficiale dell'OPEC e il gruppo si incontrerà il mese prossimo e a giugno. È stato suggerito che non ci saranno cambiamenti nella politica dell'OPEC nella riunione del mese prossimo.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 11/03/2019

--------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.