Recupera terreno il  Japan 225, il cfd sull’indice giapponese.
Dopo i ribassi che hanno caratterizzato i mercati la scorsa settimana, la seduta di oggi vede l’indice giapponese in rialzo.
A sostenere le quotazioni dell’indice nipponico è stato il dato sul PIL, che ha sorpreso i mercati con una crescita del 4% (era atteso un +2,5%)

Fonte: Piattaforma Next Generation di CMC Markets; Agosto 2017

Questa settimana sono previsti i dati sul PIL tedeschi (martedì), italiani ed europei (entrambi mercoledì).
Sul versante americano, dopo il timido recupero della seduta di venerdì scorso, gli indici mostrano già un tentativo di rialzo.
L’US30, il cfd sull’indice americano, è vicino ai massimi storici e gli indicatori tecnici sostengono i rialzi.

Al momento l’attenzione degli investitori è concentrata sulla situazione politica americana.
Da un lato la politica esterna statunitense è impegnata con la crescente tensione nelle relazioni con la Corea del Nord ed il Venezuela, dall’altra le contestazioni contro il presidente Trump in varie città americane, dopo gli eventi di Charlottesville, non trasmettono serenità ai mercati.


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.