I mercati azionari europei sono in rialzo sulla scia dei piani di Pechino per stimolare l'economia. Il governo cinese ha svelato i piani per aumentare la domanda interna di fronte alle crescenti tensioni commerciali. La seconda più grande economia del mondo ha subito un rallentamento negli ultimi anni e le tariffe imposte dagli Stati Uniti stanno peggiorando le cose. La mossa proattiva da parte delle autorità cinesi ha sollevato la fiducia degli investitori in tutto il mondo.

Le azioni di UBS sono in rialzo questa mattina dopo che la banca ha riportato una solida serie di dati per il secondo trimestre. L'utile del periodo è salito del 12% a 1,68 miliardi di franchi, che ha ampiamente superato gli 1,4 miliardi di franchi che gli analisti azionari si aspettavano. La divisione investment banking è stata la forza trainante dietro il balzo degli utili, in quanto il dipartimento ha registrato un aumento del profitto del 26%. L'unità di gestione patrimoniale ha registrato deflussi 1,2 miliardi di franchi svizzeri. La banca ha citato deflussi fiscali stagionali negli Stati Uniti per giustificare l'esodo di fondi dalla divisione. UBS ha emesso un outlook ampiamente positivo, ma ha avvertito che l'aumento del protezionismo potrebbe danneggiare la fiducia degli investitori. Il titolo ha registrato una tendenza al ribasso da gennaio, ma oggi ha spinto al rialzo e se riuscirà a mantenersi al di sopra del livello di 15.00 franchi, la sua prospettiva potrebbe rimanere positiva.

Le azioni di Superdry hanno subito un colpo dopo che Julian Dunkerton, il co-fondatore, ha venduto 71 milioni di pound di azionidella società. Dunkerton non ha fornito una spiegazione per la cessione delle azioni, e ha concordato di non vendere più azioni nei prossimi 90 giorni. Da quando ha lasciato la compagnia a marzo, Dunkerton si è concentrato sulla sua catena di alberghi e su opere di beneficenza. L'annuncio della cessione ha spinto la società di intermediazione finanziaria Liberum, a retrocedere l'azienda dal buy a hold.

L'EUR / USD è in rosso questa mattina e la moneta unica ha beneficiato di una spinta di breve durata sul retro dell'impressionante aggiornamento di produzione tedesco. Il rapporto mostrava una lettura di 57,3 a luglio rispetto al 55,9 di giugno e la stima di consenso era di 55,5. È preoccupante che la moneta unica abbia ceduto così rapidamente.

Le azioni di Alphabet saranno al centro dell'attenzione oggi dopo che la compagnia ha riportato cifre del secondo trimestre migliori del previsto la scorsa notte. Gli utili per azione sono stati di $ 11,75, mentre gli analisti si aspettavano $ 9,59. I ricavi sono stati di $ 32,7 miliardi, superando le previsioni.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 24/07/2018

-----------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.