Il settore bancario rimane una preoccupazione, nonostante il rimbalzo record del FTSE 100. Le ultime quattro sedute sono state incredibili, con il FTSE100 che ha toccato il minimo degli ultimi 4 mesi e il massimo registrato lo scorso 21 aprile. Gli altri indici europei non sono riusciti a rimbalzare come il FTSE100 con il settore bancario che resta al centro delle preoccupazioni degli operatori. Va sottolineato che, nonostante il buon momento del mercato azionario inglese, il settore bancario inglese risulti svalutato dell’11% rispetto ai livelli pre Brexit. Ma a destare più preoccupazione in Europa nel settore finanziario sono ancora una volta le banche italiane, che rispetto alle quotazioni pre Brexit registrano un calo del 26%, appena sopra i minimi storici osservati nel 2012.


CMC Markets è un fornitore di servizi di sola esecuzione. Queste informazioni (che contengano o meno opinioni) hanno solo scopo informativo e non tengono conto delle circostanze o degli obiettivi personali dell'utente. Nessuna delle informazioni contenute in questo documento è (o dovrebbe essere considerata) una consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo su cui si può fare affidamento. Nulla nei documenti costituisce una raccomandazione da parte di CMC Markets o dell'autore secondo cui un particolare investimento, titolo, transazione o strategia d'investimento sia adatto a una particolare persona. I materiali non sono stati preparati in conformità con i requisiti di legge volti a promuovere l'indipendenza della ricerca di mercato degli investimenti. Sebbene non sia espressamente vietato a noi trattare prima di fornire questo materiale, non cerchiamo di trarne profitto prima della sua diffusione.