Dollaro debole nei confronti delle principali valute. Perde nei confronti dell’Euro che vede avvcinarsi quota 1,33 e perde nei confronti dello Yen a 131,111 dai massimi di 132,74 dell’altro ieri. Da segnalare la caduta dell’indice giapponese di quasi il 3 % dopo la rielezione del premier Shinzo Abe che vorrebbe proseguire nella forte svalutazione della divisa nipponica con la prosecuzione della politica monetaria espansiva che ha contraddistinto gli ultimi anni a Tokio e che ha portato i massimi adi metà giugno a 16000. E il mercato, da par suo, risponde al contrario. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.