La sperenza in una svolta commerciale nell'incontro del G20 alla fine di questa settimana e una tabella di marcia sui tassi più chiara dopo il discorso di Power stasera ha risollevato il sentiment di mercato a livello globale.

Il presidente Trump e il presidente cinese Xi andranno a cena a Buenos Aires questo sabato sera, creando una buona opportunità per mettere in pausa lo stallo commerciale tra le due maggiori economie del mondo.

Nel frattempo, il presidente Trump ha anche chiarito che, in caso di mancato accordo, la sua amministrazione è pronta a imporre un nuovo ciclo di tariffe su tutti i restanti beni cinesi esportati negli Stati Uniti, rendendola un'opzione a due vie per la Cina. O c'è un accordo, o nessun accordo.

Il piano di General Motors di tagliare 14.000 posti di lavoro, o il 15% della forza lavoro nordamericana e chiudere 7 impianti in tutto il mondo per ridurre i costi ha fatto salire il prezzo delle azioni del 4,8% durante la notte. La casa automobilistica si trova di fronte a un ambiente che presenta delle sfide tra l'aumento dei costi di produzione e il brusco calo delle sue vendite in Cina mentre la guerra commerciale incombe.

Il dollar index è salito in area 97.3 questa mattina, salendo verso il suo massimo da 12 mesi.

La sterlina è scesa dello 0,56% durante la notte e l'euro è scivolato dello 0,3% contro il biglietto verde, poiché l'accordo Brexit sta affrontando una forte resistenza dal parlamento. Le prospettive per la sterlina sono ulteriormente aggravate dalla sfida alla leadership del Primo Ministro May, poiché sembra non riuscire a unire il congresso e negoziare un accordo di usita soddisfacente con Bruxelles.

Tecnicamente, GBP/USD è in un trend ribassista e il suo livello di supporto immediato è a circa 1.270. Una rottura al di sotto di questo livello probabilmente aprirà la strada a un ulteriore calo verso l'area 1.26.

Il discorso del presidente della Federal Reserve Powell stasera sarà attentamente osservato dagli operatori di tutto il mondo per cogliere indizi di cambiamento della politica monetaria verso il 2019. Questo discorso è cruciale per chiarire le opinioni divergenti da parte di altri membri della Fed, poiché l'incertezza sul commercio e l'indebolimento delle prospettive di crescita hanno aumentato la prospettiva di una pausa negli aumenti dei tassi d'interesse il prossimo anno

La lettura del PIL degli Stati Uniti del 3 ° trimestre e le vendite di nuove case sono probabilmente i dati macro più importanti per oggi. Si prevede che l'economia statunitense faccia segnare un'espansione ad un tasso di crescita del 3,5%, in calo rispetto una forte lettura del 2° trimestre del 4,2%, ma a un tasso di crescita buono. Per le vendite di nuove case è previsto un incremento di 578.000 da una lettura deludente per ottobre a 553.000. Una serie di nuove vendite di case basse ha segnalato il rischio che il rialzo dei tassi di interesse renda il pagamento ipotecario più oneroso.

Per i trader di petrolio, il rapporto sulle scorte di petrolio di questa settimana contribuirà a dare chiarezza a proposito dell'attuale rapporto domanda-offerta. Si prevede che la scorte di petrolio degli Stati Uniti siano aumentate di 700.000 barili la scorsa settimana, un drastico calo rispetto ai 4,85 milioni di barili della settimana precedente. È probabile che letture più elevate esercitino un impatto negativo sui prezzi del petrolio in quanto suggerisce preoccupazioni di eccesso di offerta.

US GDP - Preliminary

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets piattaforma Next Generation. Performance nette al 28/11/2018

----------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.