Torna a scendere il Bitcoin, che si sta muovendo all'interno di un canale ribassista fin dal suo massimo storico toccato il 16 dicembre 19461$.
Dopo la veloce discesa, durata meno di due mesi e culminata con il valore 5930$ segnato il 6 febbraio, la criptovaluta più famosa di tutte si è messo lateralmente sino ad oggi.
Già in passato il valore del 6 febbraio era stato violato, con un minimo relativo di periodo a 5790% registrato il 29 Giugno.
Ora però le condizioni sono differenti. I mercati, in modalità RIsk off a causa della lira turca, stanno abbandonando le valute emergenti per investire in beni rifugio, ed il dollaro al momento sembra il preferito dagli investitori.
Tecnicamente possiamo notare come la media mobile veloce abbia appena girato in ribasso, mentre quella di medio-lungo periodo sis ancora piatta.
L'RSI sul grafico a un giorno mostra debolezza sul cross con l'oscillatore che segna poco meno di 32 e punta verso il basso.
Sarà importante attendere la rottura del minimo del 28 Giugno in area 5790.
Una chiusura di una candela giornaliera al di sotto di questo valore potrebbe implicare accelerazioni al ribasso.


Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 14/08/2018


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.