È stato un inizio debole per i mercati europei in seguito al downgrade di ieri del Fondo Monetario Internazionale (FMI) delle aspettative per la crescita globale di quest'anno nel suo ultimo aggiornamento sulla salute dell'economia globale.

Ciò non dovrebbe essere una sorpresa per la maggior parte degli investitori data la debolezza dei recenti dati economici, in particolare in Europa. Il FMI ha riservato i tagli maggiori per l'Europa, tagliando la crescita della Germania all'1,3% dall'1,9%.

I titoli minerari stanno guidando la discesa dopo che BHP ha pubblicato la revisione operativa per il semestre che ha mostrato che la guidance della produzione nei prossimi sei mesi rimarrò invariata per ferro,  petrolio e carbone. La società ha riferito che le minori consegne di ferro sono costate 600 milioni di dollari dopo il deragliamento di un treno merci e vari incidenti che hanno limitato le operazioni in Cile e Australia.

Ad ulteriore conferma del fatto che le banche europee continuano a faticare in un ambiente con dei tassi negativi e con l'aumento dell'incertezza politica, la banca svizzera UBS ha annunciato che, mentre ha visto i profitti netti del quarto trimestre migliorare a $ 4,9 miliardi nei suoi ultimi numeri del quarto trimestre, ha anche riscontrato un deflusso di 8 miliardi di dollari dalla sua divisione di gestione patrimoniale, dal momento che i clienti hanno preferito la relativa sicurezza del cash. L'amministratore delegato Sergio Ermotti ha espresso un tono cauto sulle prospettive per il primo trimestre, con l'attività dei clienti che probabilmente rimarrà influenzata dalle continue preoccupazioni sulla geopolitica e sul commercio.

La compagnia aerea Budget Easyjet ha registrato un buon primo trimestre, in linea con le aspettative, con un aumento del fatturato del 13,7% a 1,3 miliardi di sterline. Il numero di passeggeri è aumentato del 15% con un l'aiuto dell'aumento del 18% di capacità. Le entrate totali per posto sono diminuite del 4%, a causa di voli cancellati e mancati introiti dovuti ai problemi dei droni pre-natalizi all'aeroporto di Gatwick. La compagnia ha stimato che il problema dei droni di Gatwick sono costati all'azienda 10 milioni di sterline. Nonostante le incertezze intorno a Brexit, la società ha dichiarato che le prenotazioni e le domanda a termine sono state robuste per il periodo successivo al 29 marzo e hanno dichiarato di aspettarsi una crescita del 10% nel 2019, con una crescita del 15% prevista per il primo semestre.

Con tutta l'attenzione rivolta al settore della vendita al dettaglio, i dati di vendita di Natale di Dixons Carphone di questa mattina hanno consegnato una lettura che fa riflettere, anche se ci sono alcuni punti luminosi. I ricavi del gruppo anno su anno hanno registrato un aumento dell'1%, tuttavia nel Regno Unito le vendite di dispositivi mobili hanno registrato un calo del 7% e un calo del 12% delle entrate, poiché i consumatori hanno evitato di comprare i nuovi  modelli di telefoni cellulari, cattive notizie per società del calibro di Apple e Samsung.  Il segmento dei prodotti elettronici del business è stato molto più positivo e ha visto un aumento del 2%, con i giochi che si sono distinti. Il business internazionale è stato molto più positivo con una crescita delle  vendite al 5%. Sulla Brexit la società ha dichiarato di aver accantonato 30-40 milioni di pound di scorte extra come parte dei suoi preparativi.

Le azioni Royal Dutch Shell sono anch'esse in ribasso dopo essere state declassate dalla banca di investimento statunitense Morgan Stanley a underwight con un target price di 2.180 pence, con la banca che ha indicato come causa del downgrade la diminuzione della spesa in conto capitale, che a lungo termine potrebbe incidere sul potenziale di reddito futuro.

La sterlina è leggermente più debole in attesa dei dati relativi agli stipendi e alla disoccupazione di questa mattina per novembre, con una crescita dei salari fissata a un massimo di 10 anni del 3,3%, mentre la disoccupazione dovrebbe rimanere stabile al 4,1%.

Le indiscrezioni secondo le quali il Partito Laburista potrebbe essere d'accordo con le richieste di un secondo referendum non sembrano offrire alcun sostegno alla valuta. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che, se avesse successo, avrebbe semplicemente l'effetto do prolungare ulteriormente l'incertezza in atto nel futuro, oltre a mettere in discussione la già precaria natura del governo in carica.

È probabile che questo tono debole si traduca in un indebolimento di Wall Street quando i mercati statunitensi torneranno attivi dopo il loro lungo weekend, mentre gli investitori statunitensi rivolgono la loro attenzione a una serie di ulteriori annunci di trimestrali.

Il fornitore di servizi petroliferi Halliburton dovrebbe annunciare i suoi ultimi numeri del quarto trimestre sulla scia di un trimestre difficile che ha visto un brusco calo dei prezzi del petrolio. Si prevede che gli utili saranno di 0,37 centesimi di dollari per azione.

Sono attesi anche i dati del quarto trimestre di Johnson & Johnson's che dovrebbe far segnare un utile per azione di 1,95 dollari.

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 22/01/2019


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.