Europa

È stato un inizio contrastato di settimana per le azioni europee con il DAX che ha sottoperformato.

Il FTSE 100, d'altro canto, ha visto un inizio di settimana molto positivo, toccando i suoi migliori livelli quest'anno, aiutato da una buona performance del settore delle risorse di base e una sterlina più debole, spingendosi sopra la sua media mobile a 200 giorni per la prima volta dall'ottobre dell'anno scorso e verso il livello di 7300 punti.

Il rialzo delle azioni minerarie è stato favorito da un tribunale brasiliano che ha ordinato al gigante minerario Vale di chiudere una delle sue miniere, sollevando preoccupazioni per una carenza di offerta, contribuendo a spingere i prezzi del ferro in rialzo, con BHP Billiton e Rio Tinto a guidare il gruppo dei titoli al rialzo.

Le azioni Sainsbury hanno spinto al rialzo, il giorno in cui il senior management ha incontrato l'Autorità garante della concorrenza e dei mercati (CMA), per la prima volta da quando il regolatore si è pronunciato contro la fusione con Asda. La posizione piuttosto dubbia della CMA era che la fusione avrebbe portato a prezzi più alti. Il management di Sainsbury ha ribadito la questione, sostenendo che Marks e Spencer avrebbero ingannato il regolatore riguardo al suo prossimo accordo con Ocado, affermando che non hanno intenzione di sviluppare le operazioni di consegna online, solo alcune settimane prima dell'annuncio dell'accordo fosse fatto.

Dopo aver acquisito Finish Line un anno fa per 558 milioni di dollari JD Sports torna di nuovo protagonista, annunciando stamattina che sta acquisendo il resto delle azioni FootAsylum PLC che  non possiede ad un prezzo di 82,5 pence per azione, con un premio del 77,4% su il prezzo di chiusura della scorsa settimana, al costo totale di 74 milioni di sterline, valutando FootAsylum 90 milioni di sterline. Mentre altri rivenditori stanno trovando vita difficile e competitor come Sports Direct hanno visto le loro azioni precipitare, JD Sports è riuscita a mantenere la sua presenza e il marchio con una serie di accorte acquisizioni che hanno spinto le sue azioni ad una perfomance del 350% dal 2015.

Il settore bancario ha avuto una giornata buona con le azioni Lloyds e RBS che hanno toccato i massimi di dieci mesi, mentre in Europa sia le azioni di Deutsche Bank che Commerzbank hanno registrato un forte rialzo in scia alle indiscrezioni del fine settimana secondo cui gli alti dirigenti stanno discutendo un piano di fusione, che potrebbe comportare il taglio di migliaia di posti di lavoro. Nonostante l'entusiasmo per una simile fusione, resta tutt'altro che chiaro in che modo le due banche sarebbero in grado di raccogliere il capitale necessario per concludere l'accordo. Inoltre, è difficile capire da dove viene la generazione di valore, visto che nessuna delle due banche è particolarmente redditizia. Mentre gli investitori potrebbero benissimo acquistare in prima battuta nell'aspettativa di una qualche forma di accordo oggi, il vecchio detto che "non si può fare un borsa di seta da un orecchio di scrofa" non è mai stato più vero.

Stati Uniti

I mercati statunitensi hanno avuto un'apertura mista oggi con Boeing che sta frenando il Dow, mentre lo S&P 500 e il Nasdaq stanno spingendosi verso nuovi massimi degli ultimi mesi.

Per quanto riguarda le altre notizie di M&A, la società di servizi finanziari con sede negli Stati Uniti FIS ha raggiunto un accordo per l'acquisto di WorldPay, specialista in soluzioni di pagamento, un affare da 43 miliardi di dollari, che creerebbe una società di pagamenti con 12,3 miliardi di dollari di ricavi, con la società che menterrà il nome FIS e avrà sede a Jacksonville Florida.

Le azioni di Boeing sono tornate in rosso sulla scia delle notizie del weekend secondo cui il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti avrebbe avviato un'indagine sui processi di approvazione interni alla società e sul suo rapporto con la FAA durante il processo di certificazione. Parlare di una citazione del gran giurì ha anche suscitato una certa cautela sulle prospettive a lungo termine del titolo, in particolare sulla probabilità di contenzioso in caso di mancanze nei processi di sicurezza.

Le azioni di Apple sono in salita dopo aver annunciato il lancio di un nuovo iPad Air e di un nuovo iPad Mini oggi, con il supporto per matita e un chip potenziato che dovrebbe aumentare le prestazioni fino al 70%. Gli analisti stanno ora guardando all'evento mediatico della prossima settimana in cui è previsto che la società svelerà un nuovo servizio di abbonamento di streaming video.

Per quanto riguarda il mercato IPO, l'app di condivisione di passaggi su automobili Lyft ha annunciato che emetterà 30.77 milioni di azioni in una forbice di prezzo compresa tra 62 e 68 dollari per azione, raccogliendo una somma totale prevista di 1,9 miliardi di dollari. La grande domanda, dal momento che le azioni quotate non hanno diritti di voto, è se ci sia un motivo convincente di investire in una società che sta vedendo una crescita dei ricavi decente, ma sta anche assistendo a un aumento delle perdite. Se la performance di Snap può rappresentare una guida, dato che ha una struttura di voto simile, la risposta è probabilmente no.

Forex

La sterlina è stata la peggiore tra le valute oggi bruciando alcuni dei guadagni della settimana scorsa mentre il tempo scorre inescorabile verso un altro possibile voto sull'accordo di ritiro del primo ministro May e la riunione del Consiglio Europeo di questa settimana, mentre sembra sempre più improbabile che sia in grado di raccogliere voti per ottenere un'approvazione dell'accordo al terzo tentativo, anche se è autorizzata a farlo.

Ciò potrebbe significare che debba recarsi a Bruxelles giovedì senza alcun supporto per il suo accordo e fare affidamento sull'umore di 27 leader dell'UE che dovranno decidere se accordare un'estensione a breve o lungo termine. Di fronte alla potenziale perdita di 39 miliardi di sterline concederanno un'estensione o rischieranno la possibilità di assistere a una "no deal" Bexit  nel giro di poche settimane?

Il dollaro USA ha sottoperformato in vista dell'inizio della riunione del FOMC di domani, nella quale i governatori dovrebbero essere molto più cauti sulle prospettive economiche di quanto non lo siano stati nella riunione di gennaio, in attesa di ulteriori prove in merito al danno fatto dallo shutdown del governo all'economia degli Stati Uniti.

Materie Prime

I prezzi del ferro sono saliti dopo che a Vale è stato ordinato di chiuderne una delle sue miniere da un tribunale brasiliano, sollevando preoccupazioni per la mancanza di approvvigionamento.

I prezzi del petrolio greggio sono andati al rialzo dopo che l'OPEC ha annullato la sua riunione di aprile, lasciando in sospeso lo stato attuale dei tagli alla produzione fino a giugno.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 18/03/2019

--------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.