I mercati azionari crollano nella seduta odierna, con gli operatori che aumentano la loro avversione al rischio e spostano i loro risparmi sui prodotti più sicuri come l’oro. Il FTSE 100, in particolare, ha toccato il nuovo minimo delle ultime 15 settimane, con il settore bancario che risulta il più penalizzato perché il più esposto dal pericolo Brexit. La quotazione dell’oro invece torna a formare nuovi massimi di periodo, superando i 1300$ l’oncia. Al momento il Gold quota 1309$, livello toccato l’ultima volta nell’agosto del 2014. Lo Yen si è nuovamente rafforzato dopo la decisione della BOJ di mantenere i tassi invariati. USD / JPY ha rotto al di sotto dei 104, mentre EUR / JPY è sceso fino a toccare -3%, al di sotto di 116. Nel caso in cui lo yen continui a rafforzarsi, fino a spingere USD/JPY sotto i 100, la BOJ potrebbe intervenire nuovamente in materia di politica monetaria per riportare lo Yen a svalutarsi. Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.