Il più grande istituto finanziario di Singapore, DBS Group, ha annunciato risultati positivi per il 1 ° trimestre questa mattina.

L'utile netto è salito del 9% a 1,65 miliardi di dollari di Singapore o 0,645 dollari per azione, superiori al consenso Bloomberg di 0,59. È stato dichiarato un dividendo ordinario di 30 centesimi, in linea con il pagamento totale dell'ultimo anno finanziario di  1,20 dollari.

"La dinamica positiva del business e un margine di interesse netto più elevato hanno più che compensato l'impatto di un elevato punto di partenza di un anno fa per i ricavi  delle commissioni di gestione patrimoniale, di intermediazione e investment banking e del settore immobiliare", ha dichiarato la banca.

Vale la pena notare che il rendimento del capitale proprio (ROE) di DBS è migliorato toccando il 14,0%, il massimo di un decennio, grazie all'ampliamento del margine di interesse netto (NIM) e di inferiori accantonamenti. La crescita dei prestiti, tuttavia, è rallentata al 5% a 347 miliardi di dollari di Singapore a causa di prezzi poco attraenti e un generale rallentamento del mercato. Gli utili da interessi netti sono aumentati del 9% a 2,21 miliardi di dollari, sostenuti da un aumento di 5 punti base nel NIM. Il reddito da commissioni nette è sceso del 2% a 730 milioni di dollari di Singapore a causa di risultati contrastanti in imprese collegate al mercato e all'alto livello di un anno fa. La banca è attualmente scambiata a 11,42 volte il P/E trailing, con un dividend yield  del 4,35%.

I prezzi del petrolio sono crollati bruscamente venerdì scorso, quando i mercati hanno riesaminato il rischio che il presidente Trump eserciti pressioni politiche sull'Arabia Saudita e altri membri dell'OPEC per aumentare la produzione al fine di spingere verso il basso i prezzi dell'energia. La deroga per le sanzioni petrolifere iraniane scadrà il 2 maggio e gli Stati Uniti hanno deciso di non prorogare l'estensione di 180 giorni, creando potenzialmente un gap di offerta di oltre 1 milione di barili al giorno nel mercato globale. Ma la Casa Bianca ritiene che i paesi OPEC + abbiano la  limitata di colmare questa lacuna senza compromettere il loro accordo sulla riduzione della produzione. Il tweet di Trump lo scorso venerdì è forse un campanello d'allarme per i trader  di petrolio, che ora devono guardare al ribasso piuttosto che al rialzo.Tecnicamente, i prezzi del petrolio del Brent sono scesi sotto il SuperTrend (10,2) e sono entrati in una correzione tecnica come suggerito dall'indicatore di tendenza. Gli indicatori di momentum RSI e DMI hanno entrambi rintracciato dal loro recente picco. Il supporto immediato e il livello di resistenza possono essere trovati rispettivamente a  68,3 e  72,5 dollari.

Le letture del PIL del primo trimestre USA superiori alle attese hanno amplificato la fiducia del mercato durante il fine settimana, con 9 su 11 settori principali che hanno chiuso in rialzo venerdì. Un forte calo dei prezzi del greggio ha contratto  il settore energetico.

La riunione della Fed di questa settimana potrebbe concludersi con un tono positivo nel giudizio dello stato di salute dell'economia statunitense, specialmente dopo la crescita del 3,2% nel primo trimestre. Il mercato dei futures, tuttavia, continua a prezzare una riduzione dei tassi entro la fine di quest'anno. Secondo lo strumento FedWatch di CME, la probabilità di un taglio del 19 dicembre è salita al 66% dal 41% di una settimana fa.

I mercati asiatici hanno aperto in rialzo  lunedì dopo le forti letture del PIL degli Stati Uniti e un aumento del 13,9% dei profitti industriali cinesi nel mese di marzo. Ciò può aiutare ad alleviare le preoccupazioni sulle debolezze degli utili in titoli azionari cinesi, che recentemente sono entrati in una fase di consolidamento a causa dei risultati. Secondo Bloomberg, la crescita degli utili per lo Shanghai Composite dovrebbe aumentare del 33% anno su anno, in seguito al calo del 12% nel trimestre precedente. Alcuni indicatori anticipatori come i prestiti, il PMI manifatturiero e le esportazioni hanno mostrato un segnale di esaurimento di recente.

Crude Oil Brent - Cash

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 29/04/2019

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.