La STI ha perso 20 punti ieri dopo una fiacca sessione americana venerdì scorso e un crollo del mercato azionario cinese lunedì, in quanto l'ultimo round delle misure di allentamento della PBOC non ha aumentato la fiducia del mercato, ma ha messo in evidenza la pressione al ribasso sull'economia che il governo sta affrontando per le frizioni commerciali con gli Stati Uniti.

Durante la lunga settimana festiva in Cina sono state alimentate molte notizie negative, con gli ultimi PMI manifatturieri della Cina non all'altezza delle aspettative. Bloomberg ha evidenziato l'attacco hacker della Cina perpetrato attraverso alcuni componenti hardware utilizzati da alcuni giganti  dell’high tech nei loro prodotti e l'aumento dei rendimenti dei titoli degli Stati Uniti.

I titoli settoriali, sia offshore e marittimi tra cui Sembcorp Marine, Keppel Corp e Sembcorp Industry hanno sovraperformato il benchmark, sostenuti da forti prezzi del petrolio. Il prezzo  del Brent si è consolidato per il terzo giorno, ma è rimasto a un livello elevato a causa delle preoccupazioni relative alla contrazione della fornitura di petrolio iraniana.

Telcos StarHub e SingTel hanno perso parte dei loro rialzi la scorsa settimana dopo che M1 ha ricevuto un'offerta di buyout da Keppel e SPH è stato completamente acquisito.

Il sentiment del mercato globale è stato anche depresso dall'impennata dei rendimenti dei titoli del Tesoro USA a 10 anni, che hanno raggiunto il massimo di 7 anni del 3,23%. C'è il rischio di aumento dei costi dei mutui e dei prestiti e probabilmente ulteriori aumenti dei tassi. L'aumento del costo del prestito è solitamente considerato un fattore di disturbo per le azioni e ha già causato diverse correzioni nel mercato azionario statunitense quest'anno.

Il Nasdaq è stato tra gli indici statunitensi meno performanti la scorsa notte, ed è entrato in una correzione tecnica dalla scorsa settimana, abbattendo un canale ascendente  che si è formato dal 18 aprile.

A Hong Kong, l'indice Hang Seng ha raggiunto un livello di supporto chiave a circa 26.000 punti, che è anche il 138% di un'estensione di Fibonacci. Un rimbalzo tecnico qui consentirà la formazione del pattern di "doppio minimo "sul grafico giornaliero.

L'indicatore di tendenza SuperTrend (10,3) e la media mobile a 10 giorni sono entrambi inclinati verso il basso, il che suggerisce che la tendenza generale rimane ribassista. Nel medio termine, una rottura al di sotto di questo livello chiave aprirà ulteriori disfese verso il prossimo livello di Fibonacci in area  25.000 punti .

Hong Kong 50 - Cash

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 09/10/2018

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance