Le nuove emissioni di prestiti in yuan e i dati relativi all'aggregato monetario M2 hanno infranto positivamente le aspettative del mercato, secondo i dati diffusi nel pomeriggio di venerdì.

M2 è salito dell'8,6% rispetto a un anno prima e i nuovi prestiti in yuan sono saliti a 1.690 miliardi di yuan. Entrambi i dati sono rimbalzati dai loro minimi recenti.

Questo è un altro segnale positivo che mostra come i tentativi delle autorità politiche di rilanciare l'economia in rallentamento stiano andando nella giusta direzione, in seguito a un forte rimbalzo nelle letture dei PMI manifatturieri all'inizio di questo mese.

Venerdì abbiamo avuti anche dati di bilancia commerciale positivi, che hanno dimostrato come le esportazione in Cina a marzo sono rimbalzate al 14,2%, rendendo il netto calo di febbraio più un evento isolato.

Il surplus commerciale è salito di 32,6 miliardi di yuan, annichilendo previsioni di 7,05 miliardi di yuan. Le importazioni, tuttavia, hanno registrato un calo del 7,6%, che è stato maggiore del previsto. I migliori dati commerciali hanno alleviato le preoccupazioni per l'impatto delle tensioni commerciali prevalenti tra le due maggiori economie del mondo.Il dollaro australiano ha registrato un forte rialzo in seguito alla pubblicazione dei dati cinesi venerdì, salendo a un massimo di più settimane a 0,719 prima di rallentare verso l'area di 0,717 questa mattina.

Tecnicamente, AUD / USD sta seguendo un trend rialzista dall'inizio di aprile, formando massimi crescenti sul suo grafico a 4 ore. L'estensione di Fibonacci indica una resistenza potenziale a 0,718 (78,6%) e 0,721 (100%) e il supporto a 0,715 (61,8%). Pessimi dati economici australiani e un crollo del mercato immobiliare hanno trascinato al ribasso la valuta e questi prezzi scontano due tagli nei prossimi 18 mesi. Questo stato estremamente tirato può fornire un terreno per rimbalzi significativi, se i dati provenienti dalla Cina continueranno a migliorare e a ridimensionare i timori di recessione.

I verbali della riunione della Reserve Bank of Australia di martedì forniranno dettagli sulla visione della banca centrale sull'inflazione, l'occupazione e il mercato immobiliare.

I risultati del primo trimestre di Goldman Sachs, Citigroup e Bank of America daranno il tono alla stagione degli utili negli Stati Uniti, che è critica non solo per il mercato azionario statunitense, ma anche per il sentiment generale dei mercati globali.

Sullo sfondo di un rallentamento globale sincronizzato e delle crescenti tariffe commerciali, è probabile che la crescita degli utili rallenti.

Nel frattempo, i negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina hanno compiuto ulteriori progressi, dal momento che il Segretario al Tesoro Mnuchin ha affermato che è possibile un reciproco meccanismo di applicazione, facendo un grande passo avanti verso il raggiungimento di un accordo.

China M2

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 15/04/2019

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.