Europa

I nuovi massimi di sei mesi sono stati raggiunti dal FTSE 100, dal DAX e dal CAC  oggi, mentre il sentiment rialzista prosegue. Il fatto che la Brexit sia stata ritardata e che la Banca centrale europea sia disposta a lanciare un altro round di prestiti mirati alla fine di quest'anno ha aiutato l'appetito al rischio degli investitori.

I negoziati commerciali USA-Cina si sono recentemente mossi nella giusta direzione e anche questo è stato un fattore.

Le azioni di JD Sports sono in rialzo per la seduta dopo che la società ha registrato un aumento del 26,8% dei guadagni per un intero anno a 488,4 milioni di sterline, un livello record e le entrate sono aumentate del 49,2% a 4,81 miliardi di sterline. Il gruppo ha confermato che le vendite totali anno su anno sono aumentate di oltre il 6%. La divisione moda sportiva rappresenta quasi l'87% delle entrate del gruppo e ha registrato un margine lordo del 49,2% e l'unità outdoor che rappresenta oltre il 13% delle vendite e il margine lordo del 43,5%. Il dividendo è stato aumentato a 1,44 pence da 1,37  e anche se non è un grande pay-out, almeno è in aumento. L'azienda ha la miglior performance per settore retail e ieri il titolo ha raggiunto un altro record.

Le azioni di Galliford Try sono crollate dopo che la società ha emesso un profit warning. La società prevede che i guadagni per l'intero anno saranno inferiori di una misura compresa tra i 30 e i 40 milioni rispetto alle previsioni precedenti. Galliford sta conducendo una restrutturazione del business e intende ridurre le dimensioni dell'unità di costruzione e concentrarsi sui loro "punti di forza" e dedicare risorse ad aree che presentino  un track record di redditività.

Hays ha riportato una solida serie di dati del terzo trimestre, in quanto le commissioni nette per il periodo di tre mesi sono aumentate del 6% anno su anno a parità di perimetro. La Germania è il mercato più grande del gruppo e la divisione è stata la migliore in assoluto, poiché le commissioni nette su base omogenea sono aumentate del 6%, mentre l'unità del Regno Unito e dell'Irlanda, insieme con l'Australia e la Nuova Zelanda hanno registrato un aumento del 3% delle entrate sempre su base omogenea.

Stati Uniti

La mossa rialzista su Wall Street continua mentre l'indice S&P 500 ha raggiunto un altro massimo di sei mesi e l'indice ha recuperato la maggior parte del terreno perso alla fine del 2018. I guadagni societari stanno conquistando i titoli dei giornali, ma un miglioramento nelle trattative commerciali USA-Cina e una Fed più accomodante sono statr le forze trainanti nelle ultime settimane.

Le azioni di Johnson & Johnson sono in leggero rialzo oggi dopo che la società ha rivelato cifre rispettabili del primo trimestre. L'utile per azione rettificato è stato di  2,10 dollari, superando le previsioni di 2 03 dollari e le entrate per il periodo sono state leggermente superiori, arrivando a 20,2 miliardi di dollari, superando comodamente le stima di 19,61 miliardi di dollari. Le spese legali dell'azienda sono aumentate a causa delle cause legali in relazione alle accuse secondo le quali il talco per bambini potrebbe causare il cancro. All'inizio del mese, la società ha vinto il suo ultimo processo in California in relazione al talco per neonati.

Bank of America ha annunciato  guadagni record per il primo trimestre. L'utile per azione per i primi tre mesi è stato di 70 centesimi, superando i 66 centesimi previsti. La divisione retail della banca ha ottenuto buoni risultati e ha contribuito al primo trimestre record. L'azione è scesa dal momento che il CFO ha avvertito che i ricavi da interessi netti potrebbero crescere ad un ritmo molto più lento quest'anno, finendo per oscurare le cifre solide.

Netflix sarà al centro dell'attenzione oggi perché la società di streaming pubblicherà i risultati del primo trimestre dopo la campana di chiusura. L'azienda è ancora il player dominante nel suo settore, nonostante il nuovo servizio di streaming di Apple e nonostante Disney lancerà il proprio servizio verso la fine dell'anno. Come sempre, i trader terranno d'occhio il numero di nuovi abbonati, in particolare il tasso di crescita al di fuori del Nord America.

Forex

EUR/USD è sostanzialmente invariato per la seduta e il miglioramento dell'indice ZEW tedesco ha aiutato la moneta unica L'indice ZEW è passato da -3,6 a marzo a 3,1 in aprile - la lettura più alta in 13 mesi. È incoraggiante vedere che il sentiment degli investimenti stia migliorando, anche se ciò potrebbe essere dovuto al fatto che la Banca Centrale Europea avvierà un altro round di liquidità mirata a settembre.

La coppia GBP/USD è scivolata nel pomeriggio anche se i dati macroeconomici dal Regno Unito sono rispettabili. Il tasso di disoccupazione si è mantenuto stabile al 3,9%, soddisfacendo le aspettative delle previsioni. Il tasso di crescita medio dei salari (esclusi i bonus) è stato del 3,4%, in linea con le previsioni. La volatilità della sterlina è diminuita di recente, ma finchè si mantiene al di sopra della media mobile a 200 giorni a 1.2975, il suo outlook dovrebbe rimanere positivo.

Materie Prime

 

L'oro  è sceso ancora e si è ridotto a un livello mai visto da fine gennaio. Il metallo ha goduto di un forte rally tra novembre e metà febbraio, ma da allora il rally si è esaurito e una rottura al di sotto dell'area di 1,276 dollari potrebbe anticipare ulteriori ribassi. Il petrolio è piatto oggi pomeriggio poiché ha rimbalzato dal calo di cui ha sofferto nelle ultime sedute.

La scorsa settimana, il petrolio ha toccato un massimo di cinque mesi dopo i tagli alla produzione decisi dall'OPEC, insieme alla riduzione della produzione da parte dell'Iran e dalle sanzioni statunitensi nei confronti del Venezuela. Ci sono state alcune vendite sul mercato petrolifero in quanto vi è la speculazione che la Russia annuncerà un aumento della produzione a giugno, ma la tendenza rialzista più ampia è intatta.

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 16/04/2019

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.