I mercati azionari americani hanno ritracciato dai massimi record, spargendo un sentiment negativo sui mercati azionari asiatici alla loro apertura.

Lo S&P, il Dow e il Nasdaq hanno perso lo 0.4%, lo 0.23% e lo 0.64% rispettivamente nella scorsa seduta, nonostante utili societari positivi.

Diversi problemi globali, come la battaglia della Catalogna per l’indipendenza, la scelta del nuovo governatore della Fed e cambiamento di personaggi chiavi nel corso del Congresso Nazionale cinese sono in cima al calendario questa settimana. I trader e gli investitori hanno deciso di defilarsi, aspettando che queste incertezze siano dissipate prima di tornare sul mercato.

Il Presidente Donald Trump pianifica la scelta del suo candidato alla guida della Federal Reserve prima di iniziare il suo viaggio in Asia all’inizio di Novebre. Cinque candidati sono al momento nella sua lista ristretta, tra i quali il falco John Taylor, economista della Stanford University e la colomba Jerome Powell, già membro del comitato esecutivo della Fed sono attentamente monitorati dagli operatori di mercato a causa delle divergenze delle loro politiche monetarie.

Questo potrebbe portare ad una maggiore volatilità per il dollaro americano nei giorni a venire. Il dollar index al momento è al massimo delle ultime due settimane questa mattina, in area 93.6. I suoi più immediati supporti e resistenze possono essere trovati rispettivamente in area 92.6 e 94.

Dal punto di vista tecnico lo S&P 500 sta ancora calvacando un trend rialzista con la media mobile giornaliera a 10 periodi e il SuperTrend (10.3) inclinati positivamente. I livelli immediati di supporto possono essere trovati a 2560 e 2537. Il MACD, indicatore di momentum è in procinto di formare un incrocio ribassista, suggerendo che il recente rally ha mostrato segni di debolezza e un ritracciamento tecnico è possibili.

A Singapore lo Straits Times Index ha testato il suo massimo trimestrale a 3359 punti ptima di chiudere a 3349,8 punti leggermente più in basso. Un sell-off nel mercato di Hong Kong e incertezze esterne discusse in precedenza stanno trascinando al ribasso le azioni asiatiche. Il potenziale ribassista probabilmente è limitato comunuqe da valutazioni convenienti e miglioramenti nei fondamentali.

Analisi Tecnica:

US SPX 500

 

  • Media mobile giornaliera a 10 periodi e SuperTrend entrambi inclinati positivamente
  • Supporti immediati a 2560 e 2537
  • Macd vicino a formare un crossover ribassista, che suggerisce un momentum più debole

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 24/10/2017

-------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.