Per la prima volta da maggio 2016 Eur/Usd torna sopra quota 1.15, dopo che sono emerse nuove divisioni all'interno del partito repubblicano che mettono in discussione la possibilità della realizzazione della riforma sanitaria e con essa anche la possibiltà di implementare le altre riforme promesse in campagna elettorale (come quella fiscale).

Importanti indicazioni sullo stato di salute dell'economia americana verranno in questi giorni dalla stagione delle trimestrali, dato il combinato disposto tra crescenti pressioni inflazionistiche e debole crescita dei salari potrebbe finire per minare la capacità di spesa dei consumatori americani nel lungo termine.

Oggi alle 10.30 è prevista invece la pubblicazione del dato relativo all'inflazione nel Regno Unito, ormai prossima al 3%. Un dato al di sopra delle attese potrebbe spingere la Bank of England a prendere provvedimenti durante la prossima riunione in programma per il prossimo 3 agosto. Intanto la sterlina negli ultimi giorni ha palesato segnali di forza e si sta mantendo al di sopra di area 1.30 contro il dollaro americano.

Sempre in tema di inflazione, da notare come nella notte il dollaro neozelandese sia sceso dello 0.5% contro le principale majors, dopo che l'indice dei prezzi al consumo è rimasto invariato tra il primo e il secondo trimestre del 2017, mentre su base annua c'è stata una crescita dell'1.7% contro una crescita attesa dell'1.9%.

In attesa della riunione della BCE prevista per giovedì, da cui gli operatori si aspettano importanti indicazioni da parte di Mario Draghi, oggi alle 11 avremo il dato Zew, che registra la fiducia delle imprese tedesche.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 18/07/2017

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.