Cautela in apertura sui mercati europei che salgono leggermente. Ancora debole lo yuan cinese per il secondo giorno consecutivo. Sul fronte macro l'indice di fiducia dei consumatori tedeschi a marzo ha toccato i massimi da sette anni, rafforzando la convinzione che quest'anno sarà la domanda interna a guidare la crescita della prima economia europea. L’euro in giornata si rafforza nei confronti del franco svizzero dello 0,1 % e si deprezza nei confronti del dollaro neozelandese dello 0,15 % EURUSD: in trading range ha ridotto la volatilità negli ultimi giorni. Resistenza alla salita posta a 1,3840 la cui rottura semplificherebbe l’ascesa a 1,40. Per la discesa a 1,3625 passa la media a 100 periodi, ostacolo davvero importante --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.