E’ un euro che nella giornata odierna staziona alla pari con quasi tutti I concorrenti più importanti. Soccombe di poco solo con il dollaro canadese (meno 0,14 %) e con lo yen (meno 0,15 %). EURUSD: nei confronti del dollaro siamo ancora in fase di ritracciamento dopo i massimi recenti vicini agli 1,40. La zona di 1,37 toccata venerdì ha funzionato da supporto e ha restituito mezza figura all’Euro. Le zone determinanti da oltrepassare per avere movimento sono 1,3640 e 1,3820, le cui rotture possono determinare movimenti solidi. Ma media a 100 periodi staziona a 1,3670 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.