Mario Draghi nel suo intervento di ieri a Bruxelles ha sottolineato con forza i problemi strutturali ancora presenti in Europa, dalla disoccupazione ai crediti deteriorati delle banche, la stagnazione della crescita degli investimenti e i problemi legati alla ri-regolamentazione oltre a insistere sull'importanza dell'interazione fra la politica monetaria della Bce e le politiche dei governi per rilanciare le economie. Per i governi dei Paesi membri l'attuazione delle riforme strutturali non è più rinviabile perché "il costo di non farle sarebbe troppo alto" e ha aggiunto che "nonostante molti Paesi abbiano compiuto importanti passi in avanti, l'incertezza sulla stabilità istituzionale dell'area euro è importante per la politica monetaria, perché può rallentare la trasmissione della politica monetaria stessa". EURUSD: toccata per due giorni consecutivi la zona di 1,14 c’è un ritorno verso il basso considerando che la media mobile a 200 periodi è posizionata a 1.1090 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.