Non c’è stata la sforbiciata prevista agli aiuti da parte della Fed all’economia attraverso l’acquisto di obbligazioni e il DowJones e lo S&P 500 sono sui massimi storici. I mercati reagiscono positivamente alla decisione della Fed in quanto non si vedono privati della liquidità necessaria. Il Dowjones ieri ha visto i 15700 per la prima volta nella sua storia e l’obiettivo 16500 entro Natale sembra facilmente perseguibile. Lo Standard&Poor è in continua ascesa e si pensa che possa toccare, dopo la decisione di Bernanke di lasciare tutto invariato anche i 1900. Quello che è certo è che l’euforia dovrebbe continuare dopo la bella sorpresa di ieri. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.